A- A+
Cronache
Rapinatori vestiti da netturbini: presi. A Napoli finisce un incubo, 1 arresto

Il loro turno di lavoro regolarmente iniziava all'alba. Indossavano la tuta, quella degli operatori della nettezza urbana comunale, e raggiungevano il centro di Napoli a bordo di uno scooter. Non erano però dotati di scopa e paletta, ma di una pistola a salve senza tappo rosso. Perché non erano spazzini, ma rapinatori.

Molte erano le segnalazioni e le denunce di 'colpi' commessi da due persone che apparentemente sembravano netturbini. I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli hanno così raccolto tutte le informazioni necessarie e pianificato servizi di osservazione e pedinamento. Dislocati per ore in più punti del centro città, in auto e a piedi, nelle zone popolari della Pignasecca, nel Cavone e nei Quartieri Spagnoli, alla fine hanno individuato due persone sospette a bordo di uno scooter di grossa cilindrata, entrambi con il casco e la tuta di spazzino comunale completa di logo, bande catarifrangenti e cappellino; li hanno seguiti fino a salita Pontecorvo, nel cuore del quartiere Avvocata. Qui i militari dell'Arma hanno tagliato la strada al dueruote e intimato l'alt. Chi era alla guida è fuggito mentre il passeggero, Angelo Belladonna, 41enne già noto alle forze dell'ordine, è stato bloccato.

In tasca aveva pistola, piccola, argentata, senza tappo rosso e con l'impugnatura avvolta nel nastro isolante e circa 300 euro. Una parte del denaro, 60 euro, era certamente di un tassista rapinato poco prima da due persone la cui descrizione combaciava con i due finti netturbini.

Belladonna aveva anche diversi cellulari e uno di questi era di proprietà di un barista del centro, anch'egli  rapinato poco prima da due spazzini armati. Il 41enne è stato arrestato per rapina aggravata e ricettazione. Il veicolo sul quale viaggiava insieme al complice, infatti, è bottino di un furto commesso il 19 maggio scorso. Continuano le indagini per l'identificazione del secondo rapinatore e per verificare se le decine di rapine commesse in questo periodo con il medesimo modus operandi siano attribuibili ai due.

Commenti
    Tags:
    rapinatorirapinatori napolirapinatori travesatitinetturnbini rapinatori
    Loading...
    in evidenza
    Ronaldo addio, CR7 in quota Psg Tonali-Milan: arriva la Juventus

    Calciomercato news

    Ronaldo addio, CR7 in quota Psg
    Tonali-Milan: arriva la Juventus

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...

    Raffaella Fico, mostra il doppio "punto di vista" (le foto). E Wanda Nara...





    casa, immobiliare
    motori
    Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

    Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.