A- A+
Cronache
Rimini, denuncia lo psichiatra: “ha abusato di me quando avevo 13 anni"
Toga al palazzo di giustizia

E’ stato chiesto il rinvio a giudizio per un noto psichiatra del Pesarese denunciato da un suo paziente, che all’epoca dei fatti aveva solo 13 anni, e  che lo accusa di aver abusato sessualmente, e ripetutamente,  di lui.  Il  giovane studente era stato affidato  alle cure dello psichiatra,  consulente del tribunale di Rimini e con studi medici in diverse città della zona, perché manifestava una particolare chiusura nei confronti dei coetanei e proprio chi avrebbe dovuto aiutarlo a superare quei problemi adolescenziali,  avrebbe  invece approfittato della sua ingenuità e della sua debolezza. Nelle prossime settimane sarà fissata la data dell’udienza preliminare che deciderà sulla sorte del consulente forense del tribunale di Rimini.

Questa sordida storia ha origini nel 2011. L’allora tredicenne ha un carattere introverso e a scuola non riesce a legare con i compagni. Mostra disinteresse a qualsiasi rapporto di amicizia con i coetanei e i genitori si allarmano per il suo comportamento e dopo aver parlato con gli insegnanti, decidono di contattare uno specialista. Lo psichiatra consigliato è uno stimato professionista, conosciuto da tutti.

Ma le sedute prendono un piega diversa da quella che i genitori si aspettavano, e lo psichiatra spiega al ragazzino che il suo “malessere” potrebbe avere origine dalla  mancata accettazione di essere omosessuale.  Secondo la denuncia, durante i vari incontri, lo psichiatra sarebbe riuscito a manipolare il ragazzino al  punto che lo stesso comincia a credere di avere pulsioni gay. E così iniziano le attenzioni, sempre più morbose, e sempre giustificate dalla terapia, fino ad arrivare ai rapporti veri e propri.

Il ragazzino è ormai convinto di essere un omosessuale , e lo accetta. Interrompe le sedute e passano due anni, fino a quando capisce di essere attratto dalle donne e mette in dubbio tutto ciò che il professionista gli aveva fatto credere. Trova il coraggio di affrontare l’argomento  con i genitori che si rivolgono subito ad un legale, l’avvocato Stefano Caroli, e così scatta la denuncia ai Carabinieri e cominciano le indagini.  
Ora il sostituto procuratore ha chiesto per il professionista  il rinvio a giudizio.

 

Tags:
riminipsichiatrasostegnostuproomosessualeminorenne
Loading...
in vetrina
Grande Fratello Vip 2020 3 IN BILICO PER LA FINALE. LO SCHERZO A SOSSIO.. Gf Vip 4 news

Grande Fratello Vip 2020 3 IN BILICO PER LA FINALE. LO SCHERZO A SOSSIO.. Gf Vip 4 news

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Una birra in camera, una in... Ecco il nuovo "giro dei locali"

Coronavirus vissuto con ironia

Una birra in camera, una in...
Ecco il nuovo "giro dei locali"


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia la XC40 Recharge la prima Volvo ibrida di serie

Arriva in Italia la XC40 Recharge la prima Volvo ibrida di serie


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.