A- A+
Cronache

 

berlusconi ruby

I giudici della quarta sezione penale del tribunale di Milano hanno sospeso il processo Ruby e lo hanno rinviato al 22 aprile in attesa che la cassazione decida sull'istanza di trasferimento da Milano a Brescia per legittimo sospetto presentata dai legali di Silvio Berlusconi. All'inizio dell'udienza di oggi, l'avvocato Alessandro Merenda, che sostituiva Niccolo' Ghedini e Piero Longo, impegnati in Parlamento, ha chiesto lo stop del processo in attesa di una pronuncia della Suprema Corte, e, in via subordinata, il legittimo impedimento per Berlusconi motivato dalla partecipazione di una riunione in Parlamento sugli esiti del Consiglio Europeo.

Il procuratore aggiunto Ilda Boccassini non si e' opposta alla richiesta della difesa, limitandosi a dire che la decisione della Cassazione e' "assorbente" dell'istanza di legittimo impedimento. Il tribunale ha accolto, senza neanche riunirsi in camera di consiglio, la richiesta di sospensione del processo.

Tags:
rubyprocessoberlusconi
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo

Meteo, il maltempo spacca l’Italia tra temporali e super caldo





casa, immobiliare
motori
Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes

Prende il via da Cagliari il raoadshow ELECTRIQA firmato Mercedes


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.