A- A+
Cronache
Salone del Libro di Torino, Piero Fassino indagato

Salone Libro: inchiesta, indagato anche Piero Fassino

L'ex sindaco Piero Fassino risulta indagato dalla procura di Torino nell'inchiesta sul Salone del Libro che ha portato a un avviso di garanzia all'assessore regionale alla Cultura Antonella Parigi. Il filone di indagine che riguarda la Parigi e' relativo all'affidamento dell'organizzazione dell'edizione 2015 del Salone e la preparazione del bando di gara del 2016. 

Salone Libro: Fassino, ricevuto avviso garanzia, sono sereno

"Nel pomeriggio di oggi ho ricevuto dalla Procura della Repubblica di Torino un avviso di garanzia con riferimento alle indagini sul salone internazionale del libro di Torino". A darne notizia l'ex sindaco di Torino Piero Fassino, che si dice "assolutamente sereno, avendo sempre operato nell'interesse della Citta' di Torino".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
salone del libro di torinopiero fassino
in evidenza
Milan-Spezia, Codacons insiste "Va ripetuta per due ragioni..."

La richiesta alla Figc

Milan-Spezia, Codacons insiste
"Va ripetuta per due ragioni..."

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno si sveglia: neve aria fredda dalla Russia entro il weekend

Meteo, inverno si sveglia: neve aria fredda dalla Russia entro il weekend





casa, immobiliare
motori
Porsche svela la nuova Taycan Sport Turismo

Porsche svela la nuova Taycan Sport Turismo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.