A- A+
Cronache
Schumacher, continua il processo di risveglio del campione di F1

Il processo di risveglio dal coma di Michael Schumacher "resta invariato". E' quanto dichiarato alla Dpa da Sabine Kehm, portavoce del sette volte iridato di Formula Uno. In questo modo, la manager risponde indirettamente alle indiscrezioni pubblicate domenica sul settimanale Focus, in cui veniva ipotizzata un'interruzione della fase di risveglio dell'ex pilota tedesco. "Questa fase può richiedere molto tempo e ciò, con nostro rammarico, può portare a interpretazioni errate", ha chiarito Kehm. Schumacher è ricoverato dallo scorso 29 dicembre nell'ospedale di Grenoble, in Francia, in seguito a un grave incidente occorsogli su una pista da sci a Meribel, dove stava trascorrendo le vacanze di Natale. Operato due volte per ridurre la pressione endocranica, è stato mantenuto in coma indotto. Le ultime notizie ufficiali riguardo alla situazione di Schumi risalivano alla fine di gennaio, quando Kehm aveva annunciato che lo stato di coma era in fase di riduzione "per consentire l'inizio del processo di risveglio". Un processo che la stessa Kehm aveva specificato sarebbe potuto "durare a lungo".

Tags:
schumacherprocessorisvegliof1
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità





casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.