A- A+
Cronache
Scontro tra mercantili al largo di Marina di Ravenna, due morti

Due marittimi morti e quattro ancora dispersi: questo il bilancio provvisorio dello scontro tra mercantili avvenuto in mare al largo di Marina di Ravenna. E' quanto rende noto il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci, che sta seguendo le operazioni di soccorso dalla sala operativa della capitaneria di porto. La seconda vittima e' stata recuperata in mare; la prima era arrivata in ospedale gia' priva di vita.

Gli altri cinque marinai del mercantile turco affondato sono ricoverati nella struttura sanitaria di Ravenna in condizioni non gravi. Dell'equipaggio turco fanno parte undici uomini, di nazionalita' turca, di eta' compresa tra i 21 ed i 58 anni. L'altro mercantile e' del Belize. Intanto e' in arrivo a Ravenna il console turco in Italia. "E' una tragedia immane. Le operazioni di soccorso - ha detto il sindaco di Ravenna, Fabrizio Matteucci - sono in pieno svolgimento anche se le condizioni del mare sono molto pericolose anche per i soccorritori.

Tags:
ravennascontromercantili
in evidenza
La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale

Il video che inchioda Di Maio

La rete non dimentica: le promesse (non mantenute) di Giggino in campagna elettorale


in vetrina
KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo

KoRo rafforza la propria presenza nel mercato europeo





casa, immobiliare
motori
Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"

Paolo Poma CFO Lamborghini: “essere best in class entro il 2025"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.