A- A+
Cronache

La Corte d'Appello di Venezia ha confermato la condanna a due anni per omicidio colposo, già emessa dal tribunale di Padova, nei confronti dei genitori di Eleonora Bottaro, una giovane diciassettenne che morì perché rifiutò la chemio. Erano seguaci del "metodo Hamer".

I genitori, secondo quanto deciso dalla giudice Maria Ventura, avrebbero infatti rifiutato di sottoporre la giovane a chemioterapia in quanto seguaci del metodo "Hamer", ex medico tedesco radiato dall'ordine che spiegava i tumori come risposte del corpo a "shock emozionali" e che cercava di curarli con vitamina C, cortisone e infusi d'erbe.

La giovane nel febbraio 2016 era stata dimessa dal reparto di Oncomatologia pediatrica di Padova e trasferita dai genitori in Svizzera dove rifiutò nuovamente la chemioterapia. La giovane morì il 29 agosto 2016, 14 giorni dopo il suo diciottesimo compleanno.

Commenti
    Tags:
    chemiocorte appellogenitoricondannaappelloomicidio colposometodo hamer
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Conte e Lautaro: pace sul ring E Lukaku fa lo speaker. Video

    Inter, torna il sereno

    Conte e Lautaro: pace sul ring
    E Lukaku fa lo speaker. Video

    i più visti
    in vetrina
    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"

    Ferragnez: "Abbiamo comprato casa a Milano, sarà pronta nel 2022"





    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Kia presenta la Sportage GT Line 30° Anniversario

    Kia presenta la Sportage GT Line 30° Anniversario


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.