A- A+
Cronache
Salute, contro l'Alzheimer in arrivo la stimolazione magnetica

Inviando impulsi elettrici nel cervello in una fase iniziale della malattia si ottengono risultati positivi, anche se  - dai primi studi effettuati - limitata nel tempo. Il nome esatto di questa nuova tecnica è stimolazione magnetica transcranica ( TMS o ) e utilizza una tecnologia medica indolore e non invasiva. Il metodo, tra l'altro, è stato già utilizzato nel trattamento di gravi depressioni, schizofrenia e dolore cronico.

Secondo i neurologi e gli psichiatri questo tipo di stimolazione cerebrale non ha ancora rivelato tutto il suo potenziale terapeutico, per questo motivo stanno cercando di ampliare il raggio d'azione dell'esperimento in altri settori. Tra questi la lotta contro il Parkinson, appunto, ma anche l'Alzheimer. "Il principio di TMS è di modulare l'attività delle regioni cerebrali che funzionano in modo anomalo, al fine di ottenere un miglioramento di alcune funzioni ", ha sottolineato il professor  Emmanuel Haffen, psichiatra presso l'Ospedale Universitario di Besançon, in Francia. Concretamente, una singola bobina posizionata sul cranio del paziente invia un impulso elettrico ripetutamente alla superficie del cervello.

Lo scopo di questo tipo di applicazioni non è quello di guarire il pazienti, ma di rallentare l'inevitabile declino delle funzioni cognitive, soprattutto nella prima fase della malattia. "Siamo in grado di stabilizzare i pazienti , e anche migliorare il loro tenore di vita" - ha voluto ribadire Eyal Baror, CEO di Neuronix una start- up israeliana che offre questo trattamento. Dopo essere stati trattati alcune persone affermano di aver ottenuto vantaggi non secondari come riuscire a fare una conversazione senza difficoltà o trovare la strada per il bagno in casa quando prima non ci riuscivano.

Il trattamento dura un mese e mezzo, con cinque sedute di un'ora a settimana. Per il momento il sistema sanitario non rimborsa queste applicazioni. In questa fase un ciclo completo fatto in Israele - dove la sperimentazione sta avendo successo - costa l'equivalente di 6.000 dollari.

Tags:
alzheimerstimolazionemagneticasalute
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella

Mercedes me Charge le nuove offerte per i clienti elettrificati della Stella


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.