A- A+
Cronache
Strage Stresa, una serie di errori. Gip sbagliato, poi non andava sostituito
Lapresse

Strage Stresa, una serie di errori. Gip sbagliato e non andava sostituito

La tragedia del Mottarone, costata la vita a quattordici persone partite da Stresa che volevano raggiungere quota 1500 metri attraverso la funivia crollata nel vuoto, resta un mistero. Le indagini si sono fermate in seguito alle varie problematiche emerse all'interno del tribunale di Verbania, quello competente sulla vicenda. La ministra della Giustizia Marta Cartabia ha deciso di andare a fondo sulla questione, inviando i suoi ispettori. Il Consiglio giudiziario si è espresso facendo emergere - si legge sul Corriere della Sera - diverse incongruenze ed errori di procedura.

La decisione del presidente del Tribunale di Verbania di sostituire il giudice Donatella Banci Buonamici con Elena Ceriotti, nell’inchiesta sull’incidente del Mottarone, non è stata corretta. Ma non è stata corretta neanche l’autoassegnazione iniziale del fascicolo, in quanto Banci Buonamici non poteva esercitare funzioni da gip. "È falso e infamante che mi si dica che non potevo fare il gip", dice Banci Buonamici.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    strage stresastresafunivia stresacrollo funivia stresatragedia mottaronecrollo cabina funivia stresainchiesta strage stresaprocura verbaniaprocura verbania stresagip verbania stresa
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali





    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.