A- A+
Cronache
Ilva polvere 00x148

Probabilmente il voto non cambierà nulla, ma intanto sono aperte a Taranto le 82 sezioni elettorali per il referendum consultivo cittadino che chiama gli elettori di Taranto a pronunciarsi in merito alla chiusura totale o parziale, solo l'area a caldo, dello stabilimento siderurgico dell'Ilva. Due sono le schede che vengono consegnate agli elettori, una chiede un si' o un no alla chiusura totale della fabbrica, l'altra un si' o un no alla chiusura parziale. L'elettore, se lo vuole, puo' anche chiedere di votare solo per uno dei due quesiti referendari.

Si vota sino alle 22 di domenica ininterrottamente e intorno alle 9 in una sezione elettorale del centro di Taranto ha votato il sindaco della citta', Ezio Stefano, che guida una maggioranza di centrosinistra. Stefano ha solo invitato i cittadini a recarsi al voto ma non ha precisato, ne' indicato, la sua preferenza.

Tags:
tarantoilvareferendum
in evidenza
Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

GUARDA LE FOTO

Ufficiale: esiste un'anti-Ferragni. Si chiama Aurora Baruto e ha 4 mln di follower

i più visti
in vetrina
Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico

Zity: a Milano il nuovo carsharing 100% elettrico





casa, immobiliare
motori
BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni

BMW M3 Touring: la supersportiva per tutti i giorni


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.