A- A+
Cronache

E' di almeno 300 morti e centinaia di dispersi il bilancio della violenta tempesta abbattutasi sabato mattina sul Puntland, regione semi-autonoma nel nord-est della Somalia. "Le piogge torrenziali, i forti venti e gli allagamenti hanno creato uno stato d'emergenza, con 300 persone che si teme siano morte, centinaia di dispersi e incalcolabili perdite di capi di bestiame", si legge in una nota del governo locale. I distretti piu' colpiti dalla tempesta, in un'area gia' poverissima, sono stati quelli di Eyl, Beyla, Dongorayo e Hafun, nella regione di Gardush lungo la costa orientale, e quello di Alula, sulla punta del Corno d'Africa.

La tragedia del Puntland e' stata offuscata nei media internazionali dalle devastazioni del super tifone Haiyan nelle Filippine ma ha prodotto una gravissima emergenza umanitaria. Basti pensare che si stima siano andati perduti 100.000 capi di bestiame mettendo a rischio la sussistenza per decine di migliaia di persone.

Tags:
somaliatempesta
in evidenza
Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO

Lo scherzo e l'imprevisto

Diletta Leotta, incidente a luci rosse a Scherzi a Parte. LE FOTO


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile





motori
Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

Nuova Peugeot e-208, 400 km di autonomia grazie ad un nuovo motore elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.