A- A+
Cronache
Torino, barista trovato morto con un coltello nel petto

Torino, un barista è stato trovato morto dalla moglie, aveva un coltello nel petto

Nel pomeriggio di ieri, martedì 11 ottobre, nel suo bar a Torino è stato trovato il corpo privo di vita di Sebastiano Ibba, di 64 anni: l'uomo aveva un coltello nello petto. Il cadavere è stato trovato dalla moglie, che ha lanciato l'allarme alle forze dell'ordine.

Dal racconto della donna, come ogni mattina, Sebastiano Ibba era uscito presto per aprire il bar, sito in via San Secondo 73. Dopo alcune ore l'uomo non avrebbe più risposto al telefono scatenando la preoccupazione della moglie che si è recata al bar.

All'arrivo la donna ha trovato la saracinesca dell'esercizio commerciale in parte abbassata ed è entrata. Una volta nel locale ha scoperto il cadavere del marito: era dietro al bancone con un coltello piantato nel petto in una pozza di sangue. I soccorritori del 118 sono giunti immediatamente sul posto, ma non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia San Carlo e del Nucleo Investigativo del comando provinciale di Torino dell'Arma.

Gli investigatori al momento non tralasciano alcuna pista, anche quella del gesto volontario che è tra le principali ipotesi. Anche il medico legale che è giunto sul posto per esaminare il corpo in prima battuta non ha escluso che possa trattarsi di un suicidio, nonostante la modalità sia insolita.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
accoltellatobaristatorino
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti

Spot ancora invenduti a due settimane dall'evento. I prezzi

Oscar 2024, è allarme pubblicità? La Disney va a caccia di inserzionisti


in vetrina
Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1

Federica Masolin non lascia del tutto, Vicky Piria new entry: la rivoluzione di Sky F1





motori
GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

GIMS 2024: De Meo Renault chiede un "Airbus" dell'auto elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.