A- A+
Cronache
Treviso, Sara Pegoraro trovata morta: ipotesi d'overdose per la modella 26enne
Sara Pegoraro

Sara Pegoraro, modella trevigiana di 26 anni, è stata trovata morta nella sua casa di Villorba, secondo una prima ipotesi si tratterebbe di un'overdose di eroina

La tragedia è avvenuta venerdì 24 giugno, Sara Pegoraro una modella trevigiana di 26 anni è stata colta da un malore improvviso in mattinata. Era stata soccorsa e portata in ospedale al Ca' Foncello per dei controlli. Poi un nuovo malore in casa a Villorba, dove viveva con la madre, ed è stata proprio lei a chiamare i soccorsi, ma ormai per la ragazza era troppo tardi. 

Si pensa sia stata fatale l'assunzione di stupefacenti, da chiarire quali. Per far chiarezza sulle cause del decesso, la Procura ha aperto un fascicolo per morte in conseguenza di altro reato. Il sostituto procuratore Anna Andreatta, titolare dell'indagine, ha disposto le analisi del sangue per capire quale tipo di sostanza potrebbe aver ucciso Sara: da una prima ricostruzione, sembra si tratti di eroina, ma saranno le analisi a chiarire se il problema sia stato nella quantità o nello stupefacente tagliato male. Intanto la Procura di Treviso ha aperto un fascicolo sulla morte della modella per individuare chi le avrebbe ceduto quella dose fatale. È caccia al pusher che le avrebbe venduto la dose. 

Tutti sono attoniti per questa improvvisa scomparsa, tanti i messaggi sui social da amici e conoscenti. "Riposa in pace cugina" scrive Giulio, poi Leonardo "Eri una persona speciale, chi ti conosceva lo sa. Avevamo già programmato la giornata ma tu purtroppo non sei venuta. Non ti dimenticherò mai",  "Non ci posso credere, buon viaggio" aggiunge Federico.  Ad inizio mese, il 5 giugno, il compleanno con gli amici. L'ultimo.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    drogamodellaomicidiooverdosetreviso
    Iscriviti al nostro canale WhatsApp





    in evidenza
    Affari in rete

    Politica

    Affari in rete

    
    in vetrina
    Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni

    Nutella, il gelato è stato già richiamato: c'è un problema con gli allergeni





    motori
    Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

    Alpine apre il primo atelier Alpine a Barcellona

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.