A- A+
Cronache
Truffa alle Poste, sottratto denaro dai conti correnti di diversi anziani

Truffa alle Poste di Roma: un addetto allo sportello e forse anche due cassieri avrebbero sottratto i soldi al momento del rinnovo del bancomat

Alcuni anziani correntisti di Poste Italiane hanno visto prosciugarsi in pochi giorni il proprio conto. Tra loro anche una signora di 80 anni che ha deciso di denunciare l'accaduto e ha fatto partire l'indagine. In tutto sono stati sottratti circa 50mila euro e pare che l'autore fosse un dipendente dell'ufficio postale di piazza Bologna.

Secondo quanto riporta La Repubblica, dalle indagini sarebbe emerso che i pensionati sarebbero stati truffati al momento di ritirare allo sportello la nuova tessera del bancomat. Il dipendente indagato si offriva di attivarla lui stesso e incaricava i cassieri di fare un primo prelievo per gli anziani. A questo punto consegnava ai clienti sia la carta sia i contanti ma trattenendone per sé una parte.

Al momento sarebbero sotto indagine anche i due cassieri, di cui si devono ancora accertare eventuali responsabilità. Questi però si sarebbero difesi sostenendo di non aver sottratto denaro e anzi hanno addossato tutta la colpa sul collega allo sportello. La procura di Roma ha accusato gli indagati di indebito utilizzo del bancomat, riciclaggio e ricettazione.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
poste italianeromatruffa
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO





motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.