A- A+
Cronache
Armenia, la Turchia contro il Papa: "Ha la mentalità delle Crociate"

Le dichiarazioni di papa Francesco, che ha di nuovo definito come un "genocidio" il massacro degli armeni sotto l'impero ottomano nel 1915, sono state "molto spiacevoli" e indicano la persistenza della "mentalità delle Crociate". Lo ha detto il vicepremier turco, Nurettin Canikli. È la prima reazione di Ankara alle parole del Papa durante la sua visita in Armenia.
 
Subito arriva una precisazione da parte del Vaticano:  "Il Papa non sta facendo Crociate, nessun testo e nessuna parola espressa da papa Francesco durante il suo viaggio in Armenia ha mostrato alcuna ostilità verso la Turchia" ha replicato padre Lombardi portavoce della Santa Sede, "piuttosto i suoi discorsi sono stati infusi di inviti all'Armenia e alla Turchia di costruire ponti di pace e di riconciliazione".

Già in passato il termine genocidio usato dal Papa aveva creato frizioni col governo di Ankara. Nel giugno del 2015 il presidente Erdogan aveva invitato Francesco a non ripetere l'errore di dare colpe ai turchi, e aveva anche richiamato il proprio ambasciatore.

Al suo terzo e ultimo giorno di visita in Armenia, il Papa, dopo la messa celebrata in privato nel palazzo apostolico di Etchmiadzin, ha incontrato i 14 vescovi armeni cattolici, alla presenza di circa 12 sacerdoti che svolgono il ministero nel paese e poi nel piazzale di san Tiridate di Etchmiadzin, a pochi chilometri dalla capitale armena, ha partecipato alla Divina Liturgia presieduta da Karekin II, patriarca e Catholicos di tutti gli armeni. Etchmiadzin - sede del Catholicos - è considerata la città più sacra del Paese. Secondo gli annali armeni del V secolo, san Gregorio 'l'Illuminatore' ebbe una visione di Cristo che scendeva dal cielo e colpiva il suolo con un martello d'oro per mostrare il luogo dove sarebbe dovuta essere costruita la Cattedrale. Quindi il patriarca diede alla chiesa e alla città il nome attuale, che significa "il luogo dove discese l'Unico Figlio". Nel pomeriggio, Papa Francesco e il Catholicos firmano una dichiarazione congiunta, atto previsto dall'inizio del viaggio, poi cancellato per un disaccordo sul testo e ora reintrodotto. I due leader spirituali firmeranno il documento nel palazzo apostolico di Etchmiadzin.

Tags:
crociate papa turchia armeni
Loading...
in vetrina
Previsioni meteo: weekend di Ferragosto bollente con l'anticiclone superstar

Previsioni meteo: weekend di Ferragosto bollente con l'anticiclone superstar

i più visti
in evidenza
Antonella Elia torna nella Casa Cast: Gregoraci, Mattera e...

Grande Fratello Vip 5 news-rumors

Antonella Elia torna nella Casa
Cast: Gregoraci, Mattera e...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Opel Kadett Impuls I, progenitore di Opel Corsa-e

Opel Kadett Impuls I, progenitore di Opel Corsa-e


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.