A- A+
Cronache
Annuncia su Facebook l'omicidio della ex: 300 like

Un uomo di 32 anni ha ucciso la ex moglie a Postiglione, nel salernitano e ha poi dato la 'notizia' su Facebook. Cosimo Pagnani, ha accoltellato Maria D'Antonio, 34 anni, al culmine di una lite domestica, poi, prima dell'arrivo dei carabinieri, e' entrato su Facebook e ha lasciato un post sulla propria bacheca per annunciare il delitto. "Sei morta troiaa" ha scritto alle otto di sera.

cosimo U43030410509211TXC U43050141272493omC 180x140@Corriere Web NazionaleIl post su Facebook che ha raggiunto più di 300 "mi piace"
 

Pagnani è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Eboli con l'accusa di omicidio volontario e si trova piantonato in ospedale per una ferita al ginocchio riportato nella colluttazione avuta con la ex moglie prima di ucciderla.

I Carabinieri, che mantengono la cautela, stanno intanto verificando se l'autore della scritta sia proprio l'assassino o un'altra persona. Al momento, ritengono molto probabile che la scritta sia stata pubblicata prima del delitto, avvenuto intorno alle 19.

Tags:
uccidecoltellatemoglie
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia





casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.