A- A+
Cronache
Umbria, Marini presenta le dimissioni. Ma il Pd gliele blocca: "Approfondire"
Foto: LaPresse

"Voglio uscire a testa alta da questa vicenda": cosi' Catiuscia Marini aveva illustrato all'Assemblea legislativa dell'Umbria le ragioni delle sue dimissioni da presidente della Regione Umbria in seguito all'inchiesta sui concorsi all'ospedale di Perugia nella quale è indagata. Peccato che poi il Consiglio regionale abbia bloccato le dimissioni e rinviato la discussione in merito.

La riunione dell'Assemblea legislativa dell'Umbria chiamata a decidere sulle dimissioni della presidente Marini è stata rinviata a destinarsi. L'Aula ha infatti approvato con nove voti favorevoli e otto contrari una proposta in tal senso presentata dal capogruppo del Pd Gianfranco Chiacchieroni che ha evidenziato la necessita' di "approfondire il dibattito". Contro il rinvio si sono espresse le opposizioni. Di "grave errore politico" ha parlato il capogruppo di FdI e portavoce del centro destra Marco Squarta. 

 

Commenti
    Tags:
    umbriasanitàmarinipdpartito democratico
    in evidenza
    Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

    Neymar superato da Leo

    Messi il Re Mida del calcio
    110 milioni per tre anni al PSG

    i più visti
    in vetrina
    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

    Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi





    casa, immobiliare
    motori
    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën

    Nuova C3 sostiene la strategia di espansione internazionale di Citroën


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.