A- A+
Cronache
"Riapriamo le indagini sull'omicidio di Pasolini". La petizione dell'avvocato

Pier Paolo Pasolini, il legale Stefano Maccioni lancia in rete una petizione per riaprire il caso sulla misteriosa morte dell'artista

Lo scorso anno il mondo intero ha festeggiato il centenario dalla nascita del poliedrico artista Pier Paolo Pasolini, cui morte è avvenuta in circostanze mai chiarite a Ostia nel 1975. Oggi (17 gennaio) è arrivata la notizia che l'avvocato Stefano Maccioni, legale che fece riaprire le indagini nel 2009 e già difensore del cugino di Pasolini, ha chiesto di riaprire il caso sulla misteriosa morte, lanciando una petizione on line.

Il penalista si affida al potere della rete e spiega che l'iniziativa è legata a quanto riferito nel dicembre scorso davanti alla Commissione antimafia da Maurizio Abbatino, in passato legato alla Banda della Magliana. In particolare Maccioni spiega:  "L'uomo ha dichiarato di aver effettuato il furto delle pizze del film Salò e le 120 giornate di Sodoma su commissione. In pratica Pasolini sarebbe stato 'attirato' all’Idroscalo di Ostia per ottenere nuovamente quelle pizze in cambio di denaro".

Secondo il legale Stefano Maccioni ci sono i presupposti per riaprire il caso: "Si aprono nuovi ulteriori importanti scenari investigativi che necessariamente devono essere realizzati. Per questo motivo ci appelliamo affinché, a 47 anni dall’omicidio di Pasolini, la magistratura disponga la riapertura delle indagini per arrivare alla verità. Vogliamo sapere come, perché e da chi è stato ucciso Pier Paolo Pasolini. Una risposta che pretende ogni cittadino, che sosterrà la nostra battaglia firmando questa nuova petizione che è accessibile al sito change.org. Una volta raccolte le firme necessarie presenterò una istanza il prossimo 5 marzo a 101 anni dalla nascita del grande intellettuale"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mortepetizione on linepier paolo pasolini
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

Ultimi scatti prima dello schianto

Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage


in vetrina
Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo

Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo





motori
Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Alfa Romeo presenta il nuovo store online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.