A- A+
Cronache
Violenza sessuale di gruppo, "la ragazza non era ubriaca": Imputati assolti

Violenza sessuale di gruppo, il pericoloso precedente giudiziario

Dal tribunale di Ravenna arriva una sentenza destinata a fare giurisprudenza e a creare un "precedente pericoloso". Un giudice ha assolto due imputati accusati di violenza sessuale di gruppo dopo una serata alcolica, ai danni di una ragazza 18enne. Il pm Angela Scorza - si legge sul Corriere della Sera - aveva infatti chiesto nove anni di reclusione per i due imputati, un trentenne di origine romena e un trentunenne senegalese con un passato da calciatore semiprofessionista. "Assolti perché il fatto non costituisce reato", ha deciso il tribunale provocando un certo stupore fra gli inquirenti. Il punto è lo stato di ubriachezza della ragazza. Perché, se provato, è violenza sessuale indipendentemente dal fatto che la ragazza abbia o meno espresso un consenso. Così, almeno, stabilisce la legge.

Gli imputati - prosegue il Corriere - hanno dichiarato che non solo era consenziente ma anche lucida. Esistono però alcuni video di quella serata e uno in particolare riprende il rapporto sessuale. «Immagini e audio inequivocabili», secondo gli inquirenti, riferendosi allo stato di alterazione della vittima, all’epoca dei fatti diciottenne. Il tribunale ha deciso che il fatto non costituisce reato. Cioè, il rapporto c’è stato ma non è perseguibile perché non ci fu percezione dello stato di alterazione della donna. "Premesso che prima bisognerà leggere le motivazioni della sentenza, non nego una certa sorpresa — ha commentato il procuratore di Ravenna, Daniele Barberini, noto per la sua prudenza —. Mi sembra che questa sentenza possa costituire un precedente pericoloso per la normativa sulla violenza sessuale".

LEGGI ANCHE

Morta in casa da due anni, il sindaco di Como: "Ora tutti ai suoi funerali"

Chi è Maria Mazza, la dottoressa che incanta i fan di "Avanti un altro" FOTO

Coronavirus, Bertolaso: "Senza Zangrillo e la clorochina sarei morto"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cronache ravennamolestie di grupposentenza giudiceviolenza sessuale
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti

Aeroporto Berlusconi, il web si scatena. Ecco i meme e le reazioni più divertenti





motori
Fiat 500e Giorgio Armani: l’icona del Made in Italy

Fiat 500e Giorgio Armani: l’icona del Made in Italy

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.