A- A+
Cronache
Willy, l'amico dei fratelli Bianchi: "Ci voleva l'ergastolo per tutti e 4"

Willy, l'amico dei Bianchi: "Al processo ma non mi hanno creduto"

La tragica morte di Willy Monteiro, il ragazzo di 21 anni pestato a morte a Colleferro il 6 settembre 2020 continua a far discutere, nonostante la pesante condanna ai danni degli esecutori: i fratelli Gabriele e Marco Bianchi all'ergastolo e gli amici Mario Pinciarelli e Francesco Bellaggia rispettivamente a 21 e 23 anni. Rompe il silenzio - si legge sul Corriere della Sera - uno degli amici dei Bianchi, presente anche lui in quella piazza quando è stato ucciso Willy. "Ho detto al processo quello che avevo visto ma non sono stato ascoltato, altrimenti all’ergastolo ci sarebbero anche Pincarelli e Bellaggia". Omar Shabani, parla per la prima volta e svela alcuni retroscena.

"Facevo parte della comitiva ma - spiega Shabani al Corriere - non sono io quello che ha preso a calci Willy. Sono solo un testimone di quella notte. Non c’entro. Non c’eravamo resi conto che il ragazzo fosse morto". Giura, poi, che la sua vita è cambiata: "Sono diventato padre e ora vedo le cose da un altro punto di vista. Per tutti sono l’amico dei Bianchi e di conseguenza un poco di buono. "Quella fu una rissa di paese. Voi non lo sapete come funziona nelle piazze di paese". Oggi dice che forse andrebbe a trovare i Bianchi in carcere ma non può in quanto «pregiudicato».

Iscriviti alla newsletter
Tags:
omicidio willy
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Ferragni, macché storia con Tony Effe. La nuova fiamma? Un ortopedico che...

Gossip

Ferragni, macché storia con Tony Effe. La nuova fiamma? Un ortopedico che...


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini





motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.