A- A+
Cronache
Zaki, il presidente dell'Egitto Al-Sisi concede la grazia al ricercatore

Zaki: il presidente egiziano Al-Sisi concede la grazia al ricercatore

Il presidente egiziano al-Sisi ha concesso la grazia al ricercatore Patrick Zaki, condannato ieri a tre anni di reclusione, di cui quasi due già scontati, per diffusione di notizie false.

Il presidente Abdel Fattah al-Sisi ha concesso la grazia anche a Mohamed al-Baqer, l'avvocato di Alaa Abdel Fattah, il più noto prigioniero politico egiziano, come riporta il quotidiano statale al-Ahram. Ieri Zaki è stato condannato a tre anni di carcere per aver denunciato la discriminazione dei cristiani, un verdetto che ha spinto diversi esponenti dei diritti umani ad abbandonare il "dialogo nazionale" lanciato dal governo per dare voce a tutti. La sentenza della corte speciale non era appellabile e ieri Zaki era stato arrestato immediatamente nell'aula del tribunale. Dei tre anni, avrebbe dovuto scontare ancora 14 mesi. Dopo la condanna, c'erano stati appelli per la grazia sia dal governo italiano che da quello statunitense. Appelli che sono stati accolti nella giornata di oggi.

Zaki, Crosetto: "La grazia frutto del lavoro silenzioso di Meloni-Tajani"

È “una grande vittoria” frutto del “lavoro silenzioso innanzitutto del presidente Meloni, del ministro Tajani, della diplomazia italiana e del nostro Ambasciatore". Così il ministro della Difesa, Guido Crosetto, risponde ai giornalisti a margine dell’evento “Italia, Europa, Mediterraneo “promosso questo pomeriggio a Roma, dalla Fondazione MedOr presieduta da Marco Minniti. “Bisogna sempre rispettare gli altri Paesi” e “sono convinto che il lavoro fatto in questi mesi possa produrre molti altri risultati" ha detto Crosetto.

Egitto, Meloni: "Ringrazio Al-Sisi per il gesto importante, domani Zaki in Italia"

"Voglio ringraziare il presidente Al-Sisi per queto gesto molto importante". Così la premier Giorgia Meloni in un videomessaggio. "Fin dal nostro primo incontro a novembre, io non ho mai smesso di porre la questione e ho sempre riscontrato da parte sua attenzione e disponibilità. E voglio ringraziare l'intelligence e i diplomatici, sia italiani che egiziani, che in questi mesi non hanno mai smesso di lavorare per arrivare alla soluzione auspicata".

"Domani Patrick Zaki tornerà in Italia e gli auguro dal profondo del mio cuore, una vita di serenità e di successo", conclude Meloni.

Le immagini del presidio per Patrick Zaki organizzato da Amnesty al Pantheon a Roma

Le immagini del presidio per Patrick Zaki organizzato da Amnesty al Pantheon a Roma. Pochi minuti prima dell’inizio è arrivata la notizia della grazia concessa a Zaki, che ha ribaltato il tono della manifestazione. Erano presenti esponenti politici del Partito Democratico, di +Europa e di Alleanza Verdi e sinistra.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
al sisiegittozaki
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO

Il Roma Pride compie 30 anni: Annalisa madrina e Elly Schlein al corteo. FOTO e VIDEO





motori
Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Luca De Meo CEO Renault Group, la visione dietro l'Alpine A290

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.