A- A+
Culture
Arte, scoperta svela le origini di Venezia: affreschi del IX secolo a Torcello

Venezia: a Torcello scoperti affreschi del IX secolo 

A Torcello è emerso dai lavori un toccante pannello pittorico con storie della Vergine, dove appare una straordinariamente vivida rappresentazione di Maria e di un'ancella, mentre un secondo pannello pittorico, probabilmente relativo ad un ciclo parallelo, narra una delle vicende agiografiche di San Martino. Le immagini dei Santi sono accompagnate da didascalie dipinte, con caratteri alto-medievali. Secondo archeologi ed epigrafisti dell'Università Ca' Foscari di Venezia che hanno collaborato alle attività, affreschi e didascalie ci permettono di ricostruire l'aspetto decorativo della chiesa prima che fosse ricoperta dai mosaici dell'XI secolo.

Venezia: gli affreschi risalirebbero a un precedente edificio ecclesiastico 

Lo stato di questi affreschi è in corso di studio e gli eventuali interventi di restauro saranno concordati con il personale della Soprintendenza. Il restauro conservativo dei paramenti murari sta permettendo agli archeologi e agli storici dell'arte di ridefinire la storia dell'edificio. Un saggio di scavo presso l'altare barocco del diaconicon, ha permesso di raccogliere importanti informazioni stratigrafiche circa la cronologia delle fasi edilizie dell'intero complesso basilicale. Nello stesso intervento sono stati individuati due eccezionali frammenti scolpiti, pertinenti a una decorazione architettonica databile al IX secolo. In quegli anni, che coincidono con la costruzione a Venezia del Palazzo Ducale e della prima chiesa di San Marco, a Torcello si sarebbe quasi raddoppiato un antico edificio ecclesiastico del VII secolo, di cui finalmente oggi è possibile comprendere quale sia l'originale catino absidale. Questa nuova grande chiesa inglobava la precedente, aggiungendo un percorso martiriale e processionale che passava dietro l'altare, decorato ad affresco.

Basilica di Torcello: restauri finanziati da Save Venice

Questa chiesa sarebbe stata trasformata successivamente nell'XI secolo per permettere la nuova decorazione a mosaico, che ammiriamo ancora oggi. I restauri sono finanziati da Save Venice, all'interno di un programma di messa in sicurezza dell'edificio ecclesiastico condiviso e discusso con il Patriarcato di Venezia. Rientrano in un piano di interventi accelerato dalle conseguenze dell'ultima grande acqua alta del 2019, che ha provocato danni ingenti in oltre 80 chiese veneziane. 

Loading...
Commenti
    Tags:
    artenuove scopertevenezia nuova scopertaaffreschiscoperti affreschi ix secolo veneziatorcellotorcello affreschi
    Loading...
    in evidenza
    Conte-Inter, c’è già aria di addio 'Futuro? Si vedrà, troppe critiche'

    VIDEO

    Conte-Inter, c’è già aria di addio
    'Futuro? Si vedrà, troppe critiche'

    i più visti
    in vetrina
    Meteo caldo stop, cambia tutto. Un ciclone porta piogge e fresco

    Meteo caldo stop, cambia tutto. Un ciclone porta piogge e fresco


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Seat e Bergamo hanno acceso i riflettori sulle violenze domestiche

    Seat e Bergamo hanno acceso i riflettori sulle violenze domestiche


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.