A- A+
Culture
Lapo Elkann fa infuriare Uma Thurman. "Scorretto. Non doveva baciarmi"

Per la 23esima edizione della serata di beneficenza Cinema Against AID , organizzata da amfAR durante il festival di Cannes, la Ferrari 458 Italia Camouflage, donata da Lapo Elkann per sostenere la Fondazione, e' stata battuta all'asta per 1 milione di euro da Simon de Pury. Cinema Against AIDS di amfAR, un evento di rilievo mondiale, che ad oggi ha raccolto oltre 170 milioni dollari a favore delle ricerca per la lotta contro l'Aids. La tradizionale asta della serata di Gala ha visto protagonista la Ferrari 458 Italia Camouflage di proprieta' di Lapo Elkann, che lo stesso Presidente e Fondatore di Garage Italia Customs ha donato ad amfAR.

L'inimitabile one-off, personalizzata in ogni dettaglio da Lapo Elkann, e' stata battuta all'asta da Simon de Pury per la straordinaria cifra di 1 milione di euro. "Sono entusiasta - commenta Lapo Elkann - che la mia Ferrari 458 abbia contribuito al successo di amfAR, causa cui sono legato da anni e in cui fini credo fermamente. Felice che questo mio gesto abbia permesso di raccogliere una cifra importante che permettera' di continuare a finanziare i numerosi progetti della fondazione per la lotta contro l'AIDS. Mi sembra doveroso ringraziare il nuovo proprietario per la sua generosita', perche' senza di lui non avremmo raggiunto questa cifra".

Il generoso donatore si e' cosi aggiudicato un esemplare unico al mondo, creato quando Lapo Elkann stava lanciando l'unita' Ferrari Tailor Made a Maranello e che e' stato la scintilla che ha dato vita a Garage Italia Customs, l'hub creativo specializzato in personalizzazioni su misura. La Ferrari 458 e' caratterizzata da una livrea camouflage, ottenuta grazie a un complesso procedimento di verniciatura a mano, utilizzando tre differenti gradazioni di verde e una di marrone. Lo stesso pattern militare e' ripreso anche sulla cover del motore e sulle pinze freno. Completa la personalizzazione degli esterni il simbolo della pace in acciaio verniciato che ha sostituito il cavallino rampante sulle fiancate. All interno dell abitacolo, interamente rivestito in pelle marrone, troviamo inserti in Kevlar verniciati in verde per il cruscotto e i pannelli porta, abbinati al tunnel centrale sempre in Kevlar che riporta una targa metallica 458 con la firma di Lapo Elkann. Su sedili, cruscotto e pannelli porta risalta la pelle verniciata in stile camouflage.

Ma non è finita. Mentre Uma Thurman si avvicinava per congratularsi per la donazione di 190mila dollari all'Amfar Gala, organizzato a Cannes al fine di raccogliere fondi per la lotta all'Aids, Lapo Elkann l'ha sorpresa con un bacio appassionato. L'attrice, però, ha reso noto attraverso il suo ufficio stampa di non aver gradito il gesto, che ha detto essere stato tutt'altro che consensuale. Chissà... 

Tags:
lapo elkann uma thurman baciolapo elkann ferrari asta
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.