A- A+
Culture
Da Gitai a Kentridge, il 2016 "super" al Maxxi

Diciassette nuove mostre e quattro produzioni del museo "esportate" all'estero nel 2016: il MAXXI ha presentato il programma del 2016. "Un museo aperto e protagonista del dibattito culturale, sociale e politico contemporaneo: dal focus sul bacino del Mediterraneo e sul Medioriente ai temi dell'immigrazione, dell'accoglienza, dell'urbanizzazione, della sostenibilita', raccontati attraverso mostre collettive e personali, progetti speciali, incontri", si sottolinea in un comunicato.

"Le pratiche artistiche sono laboratorio di futuro, di nuove visioni. E' anche attraverso l'arte che si possono gettare ponti e la creativita' puo' e deve essere strumento di diplomazia culturale", ha sottolineato Giovanna Melandri, Presidente Fondazione MAXXI. "Il MAXXI vuole essere un moderno foro per l'espressione artistica e il confronto fra talenti creativi, italiani e internazionali. Un laboratorio per ideatori di progetti dal forte carattere immaginativo che si confrontano con le sfide della realta' di oggi", ha spiegato Hou Hanru, Direttore Artistico.

Tra le nuove mostre gia' in corso: Jimmie Durham. Sound and Silliness (fino al 24 aprile). Pierluigi Nervi. Architetture per lo sport (fino al 2 ottobre). Il progetto Alcantara-maxxi. Local Icons. East West, alla quinta edizione (fino al 28 febbraio). Amos Gitai. Chronicle of an assassination foretold (11 marzo - 5 giugno).

Nel 2017 il Maxii ospiterà i capolavori della collezione Farah Diba di Teheran, mai visti in pubblico.

Tags:
gitaikentridge2016maxxi
in evidenza
Giulia Pelagatti... a tutto sport Talisa Ravagnani, ex star di Amici

Striscia la Notizia, sexy veline

Giulia Pelagatti... a tutto sport
Talisa Ravagnani, ex star di Amici

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT

Inaugurate Casa 500 e La Pista 500, il manifesto “green” di FIAT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.