A- A+
Culture

 

LO SPECIALE

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria

Per il terzo anno consecutivo torna Il Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali in collaborazione con l'Associazione Italiana Editori, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO. La campagna si avvale inoltre del supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, dell’Unione delle Province d'Italia e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.

 

Nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, la campagna inizia il 23 aprile, in coincidenza con la Giornata mondiale UNESCO del libro e del diritto d'autore, prosegue con la Festa del Libro che si amplia dal 23 al 27 maggio e, novità dell'edizione 2013, si prolunga fino al termine del mese, concludendosi il 31 maggio.

Accompagnata da tre claim che ne rappresentano lo spirito e sottintendono il potere evocativo dei libri e della lettura (Parti con noi, Fuggi con noi, Abbuffatevi), la campagna si svilupperà attraverso il consueto network di appuntamenti, incontri, reading, conferenze, eventi e laboratori disseminati sul territorio nazionale. Confermando l'approccio delle precedenti edizioni, Il Maggio dei Libri non coinvolgerà solo spazi consolidati e vitali per il mondo dei libri (biblioteche, associazioni culturali, librerie), ma andrà alla conquista di location inedite, come uffici postali (grazie alla partnership con Poste Italiane), supermercati (in collaborazione con Unicoop- Tirreno), treni (in collaborazione con Italo). Diverse iniziative stimoleranno la fantasia di studenti di tutte le età (con i concorsi e le iniziative legate ad Amo chi legge... e gli regalo un libro, Cartoline da un libro, É-BOOK, Leggere... mi piace, La valigia dei libri).

Le adesioni sono ancora aperte, nuovi eventi si aggiungono quotidianamente e l'elenco completo (che si aggiorna costantemente) è consultabile sul sito www.ilmaggiodeilibri.it. Al termine della campagna, ai migliori progetti (suddivisi nelle cinque categorie: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture sanitarie e di reinserimento, librerie) sarà assegnato il premio Il Maggio dei Libri 2013.

IL MAGGIO DEI LUOGHI

Fin dalla nascita nel 2011, il Maggio dei Libri persegue un obiettivo inedito nel panorama degli eventi culturali di respiro nazionale: cerca non solo di raggiungere e animare i luoghi tradizionalmente adibiti alla lettura o ai festival letterari, ma anche di coinvolgere situazioni inedite e inusuali. Una scelta che nel corso degli anni ha permesso di portare i libri al di fuori delle suoi luoghi consueti, puntando a raggiungere anche quelli che non hanno ancora conosciuto il piacere della lettura. Così, gli incontri in libreria vengono affiancati dai reading in ospedale, gli spettacoli in biblioteca dalle “biciclettate letterarie”, e così via. L'edizione 2013 non fa eccezione. Anzi, presenta una crescente varietà, grazie alle conferme di appuntamenti consolidati e all'aggiunta di nuovi partner.

Tra le novità, c'è la collaborazione con Poste Italiane, che prevede l'organizzazione di un ciclo di reading (Lettere & Letture), l'allestimento di mostre, la distribuzione di materiale (locandine, segnalibri, cartoline) e la trasmissione di video promozionali all'interno di uffici postali e Poste Shop. La partnership avrà anche una dimensione online e sarà rilanciata su www.poste.it e su www.ilmaggiodeilibri.it (dove si potrà trovare l'elenco aggiornato degli appuntamenti). New entry del 2013 è anche NTV Italo Treno, con una serie di iniziative che comprende la distribuzione di libri sui treni ad alta velocità e un'intensa campagna sui suoi mezzi di comunicazione (totem nelle stazioni, biglietti, canali Web). É invece una conferma la collaborazione con Unicoop – Tirreno, che, come nella passata edizione, proporrà una serie di incontri con gli autori tra gli scaffali dei supermercati.

Per quanto riguarda i luoghi ben conosciuti dagli appassionati della lettura, si rinnova il rapporto con il Salone del Libro di Torino, che quest'anno è concentrato in un importante appuntamento in programma il 18 maggio alle ore 18 all'Arena del Bookstock Village del Salone. In quell'occasione verrà presentato il catalogo della mostra 1861-2011. L'Italia dei libri, che era stata prodotta dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Comitato Italia 150 e conclusasi durante la scorsa edizione de Il Maggio dei libri. Il catalogo ripercorrerà il percorso della mostra, attraverso i 150 Grandi Libri che hanno scandito la storia del nostro paese, i 15 Superlibri “fondativi”, i 15 Personaggi il cui pensiero è diventato matrice della nostra identità di italiani, i protagonisti e i fenomeni dell'editoria. Nell'incontro sarà presentato anche il portale Web su cui avverrà la pubblicazione in formato elettronico dei contenuti della mostra, con un taglio prevalentemente didattico (realizzato con il coinvolgimento dell'Istituto Poligrafico dello Stato, dell’Istituto centrale per i beni sonori e audiovisivi e delle Biblioteche nazionali centrali di Roma e Firenze). Parteciperanno il presidente del Centro per il Libro e la Lettura Gian Arturo Ferrari, il direttore del Centro per il Libro e la Lettura Flavia Cristiano e il presidente della Fondazione per il libro, la musica e la cultura Rolando Picchioni, con l’intervento degli accademici Luisa Capelli (docente di economia e gestione delle imprese editoriali) e Giorgio Ficara (docente di letteratura italiana), con letture finali di Fabrizio Gifuni.

A sottolineare e segnalare la varietà dei luoghi e delle situazioni coinvolte, torna anche il premio Il Maggio dei Libri, un riconoscimento che si propone di valorizzare l'impegno dei soggetti che hanno aderito alla campagna nazionale e che sarà assegnato ai cinque migliori progetti di promozione della lettura realizzati nell'ambito di cinque categorie diverse: biblioteche, scuole, associazioni culturali, strutture sanitarie e di reinserimento (ospedali, carceri, comunità terapeutiche...), librerie. Il premio è promosso dal Centro per il Libro e la Lettura, informazioni disponibili sul sito www.cepell.it.

 

IL MAGGIO DEI RAGAZZI

 

 “Il Maggio dei Libri da sempre dedica uno spazio rilevante alle iniziative rivolte ai ragazzi e ai bambini” dice Flavia Cristiano, direttore delCentro per il Libro e la Lettura. “Sono i lettori ai quali guardiamo con maggiore attenzione e quest’anno li abbiamo voluti protagonisti fin dalla giornata inaugurale, il 23 aprile, quando le porte del Centro per il Libro si apriranno ai bambini di alcune classi delle scuole elementari per una merenda con letture organizzata in collaborazione con Unesco, in occasione della Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore”.Sempre il 23 aprile, ma nell'Aula Maggiore dell'Università Bocconi a Milano, Alessandro Bergonzoni sarà l'ospite d'onore (intervenendo sul tema Dis-education for free?) della presentazione di É-BOOK, concorso promosso dall'Associazione Italiana Editori e rivolto agli studenti universitari. Il concorso, che mette in palio 2000 euro a rimborso della retta relativa all'anno 2012/2013 o come buoni acquisto di libri, sarà presentato da Mirka Daniela Giacoletto Papas del Gruppo Accademico Professionale AIE, alla presenza di Marco Polillo (presidente AIE) e Tito Boeri (pro-rettore alla ricerca dell'Università Bocconi). Nell'ambito dell'evento è previsto anche un dialogo tra Fausto Colombo(Università Cattolica del Sacro Cuore) e Paola Dubini (Università Bocconi) sul tema Cultura senza libri, università senza professori(informazioni www.aie.it).

 

Alla grande platea dei giovani lettori sono rivolte anche le seguenti iniziative:

Amo chi legge... e gli regalo un libro: progetto di sostegno alle biblioteche scolastiche e di pubblica lettura, presentato il 24 aprile a Parma, nell'ambito del Festival Minimondi da Antonio Monaco (Coordinatore del Gruppo Editori per Ragazzi di AIE), Patrizia Lucchini(Coordinatrice Commissione Biblioteche Ragazzi AIB) e Valentina Traverso (Associazione Librai Italiani). Il punto di partenza è una lista di100 libri imperdibili per ragazzi, stilata da editori, bibliotecari ed esperti di AIB (Associazione Italiana Biblioteche) e Nati per leggere. Il punto d'arrivo è la Festa del Libro, dal 23 al 27 maggio, giorni in cui l'elenco sarà esposto nelle librerie aderenti al progetto e il pubblico sarà invitato ad acquistare i libri e a donarli alle biblioteche stesse. Promosso da Associazione Italiana Editori, il progetto nasce per aiutare quelle biblioteche che – secondo una recente indagine dell'Ufficio Studi AIE – oggi possono spendere annualmente solo 0,68€ a studente per l'acquisto di nuovi volumi. (informazioni www.aie.it).

 

Cartoline da un libro: un gioco letterario, realizzato in collaborazione con Repubblica@Scuola, in cui i ragazzi sono invitati a inviare una cartolina digitale via Internet, mettendo come messaggio l'incipit del loro libro preferito (massimo 300 caratteri, titolo compreso). Non solo tutti i contribuiti saranno pubblicati online, in una galleria virtuale a testimonianza concreta dell'amore dei ragazzi per la lettura, ma le otto scuole più attive (4 medie e 4 superiori) riceveranno anche un premio in libri. 

 

Leggere... mi piace: un concorso, promosso dal Centro per il libro e la lettura e rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie, che sono invitati a descrivere il loro rapporto con i libri attraverso una realizzazione grafica (scuole primarie) o un prodotto audiovisivo (scuole secondarie), ispirandosi al tema che dà il nome all'iniziativa. Gli elaborati devono essere inviati entro il 15 giugno 2013. Informazioni e bandi sono disponibili sul sito www.cepell.it.  

 

Leggere fa crescere / La valigia dei libri: anche quest'anno, dopo gli ottimi riscontri dell'edizione precedente, il Maggio dei Libri propone e promuove un ciclo di appuntamenti itineranti all'interno di scuole elementari, medie e superiori, in cui importanti scrittori del panorama nazionale entrano in diretto contatto con gli studenti, condividendo la propria esperienza e confrontandosi sul rapporto con i libri e la lettura. L'iniziativa è suddivisa in due percorsi paralleli. Nel primo, La valigia dei libri, in collaborazione con Repubblica@Scuola eRepubblica.it, si ripete l'esperienza del 2012, con due scrittori (Carola Susani e Fabrizio Casa) che attraversano l’Italia per incontrare gli studenti delle scuole, presentare i loro libri favoriti, raccontare come li hanno aiutati e stimolati a scrivere, diventare autori, comunicatori. Tre le tappe del viaggio: il 23 aprile a Parma, l'8 maggio a Palermo e il 22 maggio a Roma. Nel secondo percorso, realizzato assieme a Finegil del Gruppo Espresso, con la partnership di una serie di quotidiani locali, vengono proposti invece incontri singoli nelle scuole elementari e superiori: tra gli ospiti già confermati, Gek Tessaro (13 maggio, Treviso), Lidia Ravera (21 maggio, L'Aquila), Barbara Alberti (9 maggio,Pescara) e Marcello Fois (21 maggio, Sassari).

 

IL MAGGIO SUL WEB

 

Tutte le informazioni su come aderire alla campagna, i bandi dei concorsi e il calendario degli eventi confermati sono su www.ilmaggiodeilibri.it,mentre per contatti, condivisione di contenuti multimediali (immagini, video, racconti) e interazioni social, è attiva la pagina Facebookwww.facebook.com/ilmaggiodeilibri. Sono disponibili inoltre le applicazioni gratuite per smartphone, compatibili con sistemi operativi Android e iOS (Apple).  

Tags:
"il maggio dei libri"promozione della lettura
in evidenza
Kardashian, lato B o lato A? E il tatto di lady Vale Rossi...

Diletta, Wanda... che foto

Kardashian, lato B o lato A?
E il tatto di lady Vale Rossi...

i più visti
in vetrina
Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020

Alica Schmidt eletta l'atleta più sexy di Tokyo 2020


casa, immobiliare
motori
Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia

Si rubano circa 70 motoveicoli al giorno in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.