A- A+
Culture

 

Crisi in libreria, le Feltrinelli verso i contratti di solidarietà... Galla (Ali) ad Affaritaliani.it: "Le catene soffrono più delle indipendenti"

RETROSCENA (pubblicato il 4 aprile 2013)/ "Paradossalmente in questo primo trimestre del 2013 le piccole librerie intravedono spiragli di luce, mentre soffrono molto le catene, che devono riorganizzarsi". Alberto Galla, presidente dell'Associazione Librai Italiani (che spera di confermare i circa 250 iscritti del 2012, e che sta promuovendo le iscrizioni al corso per librai...), conferma ad Affaritaliani.it la difficoltà del settore, in un contesto di generale recessione. E mentre, come ci spiega Romano Montroni, consulente delle Coop, la sua catena sta ancora valutando come muoversi nei prossimi mesi (a marzo è scaduta la cassa integrazione straordinaria per una quarantina di addetti), a quanto ci risulta è confermata la trattativa tra i sindacati e la catena Feltrinelli (124 sedi in Italia, e tre nuove apertura in programma nel 2013, a Lecce, Cosenza e Milano): l'obiettivo è quello di ridurre dei costi attraverso l'introduzione dei cosiddetti "contratti di solidarietà", che potrebbero partire nelle prossime settimane... QUI L'ARTICOLO COMPLETO

 

LO SPECIALE SU HOEPLI E LA CRISI DELLE LIBRERIE A MILANO (E NON SOLO)...

Milano, nasce l'associazione dei librai indipendenti - 10 gennaio 2013

Montroni: "Librai, puntate sulla capacità gestionale". E sulla cassa integrazione alle Coop... L'intervista del 9 gennaio 2013

L'associazione dei librai perde iscritti: "La crisi c'è, ma dobbiamo restare compatti". L'intervista-appello di Alberto Galla, presidente dell'Ali... Pubblicata l'8 gennaio 2013

Il presidente Ulrico Carlo Hoepli ad Affaritaliani.it: La cassa integrazione? Ho fiducia per il futuro, ci riorganizzeremo... Il Kindle? E' fantastico"
 - L'intervista del 7 gennaio 2013

Hoepli e la crisi delle librerie a Milano. L'assessore Stefano Boeri "preoccupato, ma il Comune può offrire spazi con affitti agevolati..." - L'intervista di Affaritaliani.it del 7 gennaio 2013

Milano, cassa integrazione per la storica libreria Hoepli. I dettagli - Pubblicato da Affaritaliani.it il 4 gennaio 2013

LO SPECIALE

Scrittori, editori, editor, interviste, recensioni, librerie, e-book, curiosità, retroscena, numeri, anticipazioni... Su Affaritaliani.it tutto (e prima) sull'editoria libraria

LibreriaHoepli

 

di Antonio Prudenzano
su Twitter: @PrudenzanoAnton

A inizio gennaio la notizia dell’avvio della cassa integrazione a rotazione per circa 60 addetti della storica libreria Hoepli di Milano, aveva molto colpito il mondo culturale italiano (nel box in basso a destra lo speciale con interviste e particolari, ndr). Nel frattempo, in un contesto di recessione, la crisi nel settore librario sta proseguendo. Ieri abbiamo scritto delle trattative tra la catena Feltrinelli e i sindacati (si va verso i contratti di solidarietà, i particolari nel box in alto a destro, ndr), e da Nord a Sud continuano le chiusure e i ridimensionamenti. Alberto Galla, presidente dell'Associazione Librai Italiani, ci ha spiegato che "paradossalmente in questo primo trimestre del 2013 le piccole librerie intravedono spiragli di luce, mentre soffrono molto le catene, che devono riorganizzarsi".

La Hoepli è una realtà molto importante, anche a livello simbolico: l’attuale sede della libreria fondata nel 1870, a due passi dal Duomo (nel cuore della Milano "capitale dell'editoria", quindi), si sviluppa su ben sei piani.

A quanto risulta ad Affaritaliani.it, la cassa integrazione è stata prolungata, a partire dall'8 aprile, per altre 13 settimane. Fonti sindacali ci confermano inoltre che l'azienda non intende licenziare addetti alla libreria, ma si è resa necessaria una riorganizzazione: ad esempio, il reparto bambini è stato spostato al piano terra, per favorire gli acquisti delle mamme che entrano alla Hoepli, e sono state effettuate altre modifiche nella struttura dei reparti, per venire incontro alle nuove esigenze dei clienti.

Hoepli, che è anche una prestigiosa casa editrice, e può contaresu un portale di vendita online molto attivo, sta investendo sul rinnovamento legato alla rivoluzione digitale in atto: non a caso, a fine dicembre 2012 ha lanciato il nuovo sito m.hoepli.it, "pensato appositamente per chi desidera collegarsi alla libreria on line Hoepli.it dal proprio smartphone", e nello stesso periodo ha avviato una collaborazione con il colosso Amazon per la vendita dei Kindle in libreria. Sì perché questo non solo è il momento di "resistere", ma anche di innovare.

 

Hoepli

 

LibreriaHoepli

Tags:
libreria hoeplihoeplilibreriecrisi librerie
in evidenza
Casaleggio-Sabatini, che coppia Mano nella mano in dolce attesa

Paparazzati in un hotel di lusso

Casaleggio-Sabatini, che coppia
Mano nella mano in dolce attesa

i più visti
in vetrina
Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO

Estate 2021, le bellezze made in Italy scelgono il Belpaese. FOTO


casa, immobiliare
motori
Mercedes: il futuro è completamente elettrico

Mercedes: il futuro è completamente elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.