A- A+
Culture
Londra, 20 artisti contro il London Design Museum

Una ventina di designer hanno chiesto la rimozione delle loro creazioni esposte al London Design Museum in quanto la struttura è stata prenotata dal produttore aeronautico italiano Leonardo (ex Finmeccanica) per un ricevimento privato.

Il museo del design della capitale britannica è in fermento. Ventitré artisti coinvolti nella lotta contro le armi da fuoco pretendono la rimozione delle loro opere dalla mostra Hope to Nope. Gli attivisti criticano il museo per aver ospitato un ricevimento privato organizzato dall'azienda aeronautica italiana. L'evento, che si è tenuto il 17 luglio al Farnborough International Air Show, è stato organizzato da Leonardo. Gli attivisti sostengono che il gruppo italiano è considerato il nono produttore di armi più grande del mondo. In particolare, ha formito armi a "regimi e dittature che non rispettano i diritti umani", in particolare in Arabia Saudita, in Turchia e nelle Filippine.

"È profondamente ipocrita che il museo esponga e celebri il lavoro di artisti impegnati mentre ospita una delle industrie più distruttive e mortali del mondo", hanno spiegato i designer. Il collettivo chiede che il loro lavoro venga ritirato entro il primo agosto. E ha anche consigliato al museo londinese di sviluppare una politica di finanziamento etico rifiutando qualsiasi finanziamento dalle industrie di armi, tabacco e petrolio.

Tags:
leonardo armi museo londra
in evidenza
Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

Stramare, nuova Diletta

Carolina, la musa del calcio
Regina della serie B in tv

i più visti
in vetrina
Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


casa, immobiliare
motori
Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar

Nissan svela il nuovo veicolo commerciale leggero Townstar


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.