A- A+
Culture
"Love me tinder – Hate me true", a teatro la commedia di Fanoni-Flamini

Teatrovivo. di Lucilla Noviello

E’ una storia così divertente e piacevole, dal dialogo serrato, perfetto nei ritmi e nei tempi comici quella della commedia Love me tinder – Hate me true  di Mauro Fanoni e Alessandra Flamini                       - che ne sono anche registi e interpreti, in scena  al Teatro Mr Kaos  di Roma fino al  2 aprile e poi in tournè in tutta Italia - che la formula innovativa della scatola teatrale come palcoscenico, risulta essere addirittura di secondaria importanza. Però l’idea di  Mauro Fanoni  e  Alessandra Flamini  di costruire una sorta di grosso giocattolo teatrale, che può essere guardato da differenti punti di vista e che chiede quindi al pubblico di spostarsi, ogni tanto, in un’altra sedia, per osservare  la storia da una prospettiva diversa – in questo caso addirittura fisica – pur non essendo del tutto estranea alla storia del teatro – offre una nuova possibilità di fruizione dell’evento spettacolo che aggiunge significati all’opera stessa. Eppure, in questo caso, la commedia è così piacevole e sorprendentemente semplice, in perfetto equilibrio tra la facile riflessione sullo scambio dei ruoli maschio femmina e i tempi comici; tra i tic comportamentali uomo donna che non si rovesciano completamente, come può sembrare a un primo ascolto, ma restano connaturati alle personalità dei personaggi e a quella degli attori – che traspare dietro di essi - e genera il piacevole gioco tra lei, lui e le argomentazioni erotiche. Un gioco che procede senza pudori, riuscendo a imbastire sulla scena una situazione naturale e diretta in cui la sensualità è però quasi sempre soppiantata dall’ironia e dalla comicità: non sul sesso – che resta fondamentale per due personaggi che si incontrano tramite un sito on line - ma sui soggetti che dovrebbero praticarla.  Love me tider – Hate me true  è una commedia che fa ridere, in cui si apprezza l’idea della nuova formula, in cui la regia nasce dall’esperienza diretta di coloro che recitano e in cui soprattutto il testo sorprende per la sua costante piacevolezza drammaturgica e il divertimento che quindi dona. Un divertimento che può invogliarci a tornare più di una volta ad assistere a Love me tinder - Hate  me true   e non solo perché siamo curiosi di spostarci su una sedia in cui la volta precedente non siamo riusciti a sederci e vedere da una differente apertura della parete della scatola-stanza lo spettacolo – ma soprattutto perché è lo spettacolo in sé, tutto completo, a esser bello.  

Love me tinder – Hate me true.  Scritta diretta e interpretata da Mauro Fanoni e Alessandra Flamini . Al Teatro Mr  Kaos di Roma Fino al 2 aprile e poi in tournè in tutta Italia

Tags:
love me tinder – hate me truecommedia fanoni flamini
in evidenza
Terence Hill lascia Don Matteo Applauso d'addio della troupe

VIDEO

Terence Hill lascia Don Matteo
Applauso d'addio della troupe

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV

Dacia: nuovo restyling per un Duster che va sempre più...SUV


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.