A- A+
Culture

Si trovava al suo funerale ma era ancora vivo. Non è uno di quegli incubi dai quali ci si risveglia tutti sudati, tirando un sospiro di sollievo. E’ successo davvero, in Egitto. Hamdi Hafez al-Nubi, un cameriere di 28 anni originario del villaggio di Naga al-Simman, nella provincia meridionale di Luxor, aveva avuto un infarto al lavoro ed era stato dichiarato morto.

I parenti, in lutto, lo avevano portato a casa e, come da tradizione islamica, avevano lavato il corpo preparandolo per essere seppellito. Tutto nella norma fino a quando il dottore chiamato a firmare il certificato di morte non si è accorto, per fortuna, che il corpo del giovane era ancora tiepido. Insospettito, lo ha sottoposto dunque a un’accurata visita, a seguito della quale, con grande stupore e sconcerto, ha appurato che Hamdi Hafez era ancora vivo.

Una notizia questa, che ha provocato nei familiari un mix di sensazioni sospese tra incredulità e incontenibile felicità, talmente forti che la madre, non riuscendo a contenerle, è addirittura svenuta. Un intoppo di poco conto in una giornata così assurda e, nello stesso tempo, fantastica. Il risveglio del ragazzo e della madre ha  poi naturalmente dato il via ai festeggiamenti.

Tags:
morto si risveglia
in evidenza
Peggior partenza dal 1961-62 Col Milan Allegri sbaglia i cambi

Disastro Juventus

Peggior partenza dal 1961-62
Col Milan Allegri sbaglia i cambi

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata

Ford: arriva la nuova Fiesta connessa ed elettrificata


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.