A- A+
Culture
Pirelli HangarBicocca presenta CITTÀDIMILANO di Giorgio Andreotta Calò

Pirelli Hangar Bicocca presenta CITTÀDIMILANO, la mostra personale di Giorgio Andreotta Calò.

Un arcipelago di opere del passato e di nuova produzione che trasforma e riconfigura radicalmente lo spazio espositivo. Un percorso che genera storie e visioni su diversi tempi e luoghi, da Venezia a Milano, dalle profondità del mare a quelle del sottosuolo, condensate nella suggestiva cornice di Pirelli HangarBicocca.

"Pirelli, oltre ad aver messo a disposizione il proprio spazio espositivo, è presente nel racconto dell'opera CITTÀDIMILANO attraverso la ricostruzione di una Milano inserita nel quadro di Giorgio Andreotta Calò. I cavi sottomarini e il grattacielo Pirelli sono qui proposti dalla visione dell'artista, che collega mondi diversi dando ad ognuno la possibilità di collegarsi all'altro attraverso molteplici interpretazioni", ha commentato Marco Tronchetti Provera, Amministratore Delegato di Pirelli. "L'Italia incarna il più grande patrimonio artistico del mondo e possiede una capacità creativa unica. Pirelli vuole sottolinearne la bellezza e la ricchezza artistica e culturale, con la ferma certezza che il mondo dell'impresa e il mondo della cultura, se viaggiano insieme, generino una ricchezza in grado di produrre senso di appartenenza e di fiducia nel futuro".

In CITTÀDIMILANO, Giorgio Andreotta Calò, artista veneziano che lavora tra l'Italia e l'Olanda, esprime al meglio le sue doti scultoree presentando in stretto dialogo lavori realizzati dal 2008 a oggi, qui concepiti come parte di un unico paesaggio in grado di trasformare la percezione dell’ambiente e di evidenziare i legami che intercorrono tra le opere stesse. Un invito ai visitatori a creare il proprio percorso all’interno della mostra,  senza rispettare un itinerario prestabilito ma lasciandosi trasportare dalle sensazioni e dalle visioni.

"Ogni opera è unita da un collegamento ipertestuale, come la Rete", ha spiegato ai microfoni di Affaritaliani.it Giorgio Andreotta Calò, "Lo spettatore, muovendosi all'interno dello spazio espositivo, ha la possibilità di costruire delle visioni e dei rapporti tra le singole opere, a seconda della propria interpretazione. Nel grande spazio dedicatomi presso Pirelli HangarBicocca convivono diversi elementi: l'impianto centrale è costituito da un archivio di carotaggi provenienti dalla Sardegna, mentre il filmato mostra una discesa di alcuni sommozzatori nei fondali di Filicudi, in cui è riposa un relitto utilizzato da Pirelli all'inizio della sua attività per posare cavi sottomarini, il cui nome è Città di Milano".

"A partire da questa ambiguità del nome che richiama un luogo, mi sono mosso sul concetto di dislocazione con riferimenti a luoghi reali e immaginari per costituire un arcipelago all'interno del quale muoversi e navigare idealmente. Il mare, concentrato nella laguna, che rievoca il luogo in cui sono nato, è un ambiente che ha caratterizzato la visione delle cose attraverso il suo riflesso, leggibile anche come participio passato del verbo "riflettere". È un elemento fluido impresso nelle mie opere in diverse modalità", ha concluso l'artista.

Per l’occasione, Andreotta Calò ha effettuato numerose ricerche sulla storia della società Pirelli, per dare vita a opere che riportino alla luce narrazioni inedite del passato legate alla città di Milano, le quali sfociano nel presente relazionandosi a temi e luoghi già presenti nel lavoro dell’artista.

Con questa mostra, Pirelli HangarBicocca riconferma il suo impegno a sostenere la sperimentazione in ambito artistico e la produzione di nuove opere. 

Lo ha confermato ai microfoni di Affaritaliani.it il Direttore Artistico di Pirelli HangarBicocca, Vicente Todolí: "Andreotta Calò ha suscitato il nostro interesse già dalla Biennale di Venezia dello scorso anno, essendo un artista che instaura un profondo rapporto con l'architettura. Ad HangarBicocca, infatti, non chiediamo agli artisti semplicemente di ideare delle esposizioni, ma di creare un dialogo con lo spazio espositivo che le ospita. In questo caso, Giorgio Andreotta Calò ci è riuscito alla perfezione, portando un fascio luminoso di luce in un ambiente abituato ad essere immerso nella penombra. Una luce che segue il movimento del sole unendo gli elementi costitutivi della mostra in una perfetta armonia".

Giorgio Andreotta Calò

I lavori di Giorgio Andreotta Calò sono stati esposti all’interno di contesti e istituzioni di rilievo internazionale, tra cui Oude Kerk, Amsterdam (2018); SMART Project Space, Amsterdam (2012); MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, in occasione del conseguimento del Premio Italia Arte Contemporanea (2012) e Galleria Civica, Trento (2009). Giorgio Andreotta Calò ha partecipato a numerose rassegne ed esposizioni collettive, tra cui 6a Quadriennale d’Arte, Palazzo delle Esposizioni, Roma (2016); High Line Art, New York (2016); Triennale di Milano (2015); 54ma Biennale di Venezia (2001). Nel 2017 ha rappresentato l’Italia alla 57ma Biennale di Venezia. Tra il 2001 e il 2007 è stato assistente di Ilya ed Emilia Kabakov. Nel 2008 si è trasferito in Olanda, dove è stato artista in residenza alla Rijksakademie van Beeldende Kunsten di Amsterdam (2009-2011).

Il programma espositivo

La mostra CITTÀDIMILANO è parte del programma artistico 2019-2020, concepito dal Direttore Artistico Vicente Todolí assieme al dipartimento curatoriale: Roberta Tenconi, Curatrice; Lucia Aspesi, Assistente Curatrice; Fiammetta Griccioli, Assistente Curatrice. La programmazione proseguirà con le mostre di Sheela Gowda (4 aprile–15 settembre 2019); Daniel Steegmann Mangrané (settembre 2019–gennaio 2020); Cerith Wyn Evans (ottobre 2019–febbraio 2020); Trisha Baga (febbraio–luglio 2020); Chen Zhen (aprile–settembre 2020); Neïl Beloufa (settembre 2020–gennaio 2021); Steve McQueen (ottobre 2020–febbraio 2021). La mostra sarà aperta dal 14 febbraio al 21 luglio 2019.

Pirelli HangarBicocca

Pirelli HangarBicocca è un’istituzione no profit dedicata alla promozione e alla produzione dell’arte contemporanea che riflette la cultura d’impresa di Pirelli e il suo impegno per la ricerca, l’innovazione e la diffusione dei linguaggi contemporanei. Con una ricca e intensa programmazione, Pirelli HangarBicocca presenta mostre personali dei più importanti artisti internazionali che si distinguono per il loro carattere di ricerca e sperimentazione, oltre che un calendario di eventi culturali e approfondimenti, garantendo al pubblico l’accesso gratuito allo spazio. 

 

Commenti
    Tags:
    pirellihangarbicoccabicoccahangargiorgio andreottacalòcittàdimilanomilanoartemostra
    in evidenza
    La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

    Guarda la gallery

    La confessione di Francesca Neri
    "Sono una traditrice seriale"

    i più visti
    in vetrina
    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

    Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.