A- A+
Culture
Pirelli main sponsor del Festival "Il libro possibile" di Polignano a Mare

Alimentare il dialogo tra impresa e cultura, comprendere e interpretare la contemporaneità, arricchire e rappresentare i valori del brand. Con questi obiettivi Pirelli sostiene per il primo anno, in qualità di ‘main sponsor’, il Festival “Il libro possibile” 2018 di Polignano a Mare (Ba), kermesse culturale giunta alla sua 17esima edizione e che quest’anno si svolgerà dal 4 al 7 Luglio.

Pirelli - che ha visto nel Festival un esempio riuscito di come la cultura sia in grado di coinvolgere e appassionare un pubblico ampio, trasformando la città in un luogo di confronto e dibattito – sosterrà l’evento anche attraverso una partecipazione attiva ai suoi appuntamenti. Giovedì 5 luglio, infatti, alle ore 22, Marco Tronchetti Provera, Vice Presidente Esecutivo e Amministratore Delegato di Pirelli, dal palco allestito in Piazza Moro dialogherà con Ferruccio De Bortoli, ex Direttore del Corriere della Sera e del Sole 24 ore e oggi presidente della casa editrice Longanesi, su temi legati a impresa e cultura per lo sviluppo. Nella stessa piazza, venerdì 6 luglio, alle ore 22.45, Antonio Calabrò, Direttore della Fondazione Pirelli, presenterà, dialogando con Oscar Farinetti Fondatore e Presidente di Eataly, Il “Canto della Fabbrica”, il volume edito da Mondadori e curato dalla Fondazione Pirelli, che racconta il concerto dell’Orchestra da Camera Italiana nel cuore del Polo Industriale Pirelli di Settimo Torinese, e ospita la voce di intellettuali, musicisti e industriali affiancati da oltre 120 immagini dell’Archivio Storico Pirelli per raccontare i mutamenti della fabbrica contemporanea.

Da sempre cosciente dell’importanza della relazione tra mondo delle imprese e mondo della cultura, valorizzata in particolare attraverso l’opera della Fondazione Pirelli che proprio quest’anno compie 10 anni, Pirelli sarà presente al Festival anche attraverso alcuni dei più importanti e significativi esempi di attività editoriali realizzate dal Gruppo. Oltre a “Il Canto della fabbrica”, saranno disponibili le altre recenti pubblicazioni curate dalla Fondazione Pirelli “Una musa tra le ruote” e “La Pubblicità con la P maiuscola” (Corraini Edizioni), che ripercorrono oltre un secolo di evoluzione di strategie e linguaggi della pubblicità, anche nel passaggio dalla tecnologia analogica a quella digitale, e testimoniano il ruolo d’avanguardia di Pirelli nel campo della comunicazione visiva.

A disposizione del pubblico anche il magazine semestrale “World”, che segue l’esperienza della rivista Pirelli: nato nel 1994 come house organ, è stato trasformato nel 2013 diventando oggi un luogo di riflessione e di incontro tra scienza, tecnologia, innovazione, arte, economia e costume grazie a voci come quelle di Zygmunt Bauman, Marc Augè e Franklin Foer. Infine, a disposizione del pubblico, anche l’Annual Report 2017 di Pirelli dal titolo “Data meets passion”, bilancio illustrato che, grazie ai contributi artistici e culturali dell’artista Emiliano Ponzi e dei tre scrittori di fama internazionale Mohsin Hamid, Tom McCarthy e Ted Chiang, ha raccontato la trasformazione digitale dell’azienda affiancandola a cinque storie di artigiani 4.0 che, come Pirelli, hanno saputo cogliere nella trasformazione digitale la chiave per far crescere la propria attività.

Tags:
pirelliil libro possibilepolignano a mare
in evidenza
La confessione di Francesca Neri "Sono una traditrice seriale"

Guarda la gallery

La confessione di Francesca Neri
"Sono una traditrice seriale"

i più visti
in vetrina
Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa

Nexi Debit Premium: una nuova carta di debito esclusiva su rete Visa


casa, immobiliare
motori
Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.