A- A+
Culture
Prada: ammessa a regime fiscale Cooperative Compliance

Prada Spa e' stata ammessa al regime di Cooperative Compliance (adempimento collaborativo ex D. Lgs. 128/2015), consistente in una nuova modalita' di interlocuzione trasparente con l'Amministrazione Finanziaria che consentira' di aumentare il livello di certezza sulle questioni fiscali rilevanti. L'adesione a tale regime - riferisce una nota - rientra nella piu' ampia strategia fiscale del gruppo Prada, da sempre basata sulla gestione in via preventiva dei rischi e sull'impegno a promuovere una cultura aziendale improntata alla correttezza e al rispetto delle norme. Si tratta , si afferma "di un importante traguardo nel percorso di collaborazione e fiducia reciproca che Prada ha avviato da tempo con le Amministrazioni Finanziarie, nella crescente consapevolezza che una gestione del rischio fiscale basata sulla trasparenza comporti benefici per tutti gli stakeholder del gruppo".  

Tags:
prada regime fiscale cooperative complianceprada cooperative compliance
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.