A- A+
Culture
Prima della Scala, grande successo per il Boris Godunov: 13 minuti di applausi

Prima della Scala: ovazione per Abdrazakov, sicuro Chailly

La Prima della Scala è stato un grande successo. Il Boris Godunov di Modest Musorgskij, diretto dal Maestro Riccardo Chailly con la regia di Kasper Holten, che ieri sera ha inaugurato la stagione del Teatro alla Scala di Milano ha vinto la sua scommessa, riscuotendo 13 minuti di applausi. Con un’ovazione per Ildar Abdrazakov, l’affascinante basso, al suo settimo 7 dicembre e una per il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che al suo ingresso in sala è stato salutato con grande calore dal pubblico, con una standing ovation e 4 minuti di applausi.

Un successo quello di Boris assolutamente non scontato visto che si trattava della versione originale, del 1869, più aspra e urticante. E non scontato anche per le polemiche che fino a questo pomeriggio hanno accompagnato l’opera russa, con la manifestazione degli ucraini in piazza Scala, contrari a questa programmazione. Quando si è alzato il sipario tutte le polemiche sono evaporate ascoltando la storia, che non fa “alcuna apologia pro Putin” ma piuttosto il contrario, ha più volte detto il sovrintendente Dominique Meyer. L’opera ha convinto tutti. La premier Giorgia Meloni all'uscita: “È stata un’opera avvincente, non era facile lasciare le persone incollate".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
boris godunovprima della scala





in evidenza
Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

Europee/ L'idea di Lancini

Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
C'è la casella Stop utero in affitto


in vetrina
Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


motori
Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.