A- A+
Culture
Sant’Arpino festeggia il suo cittadino onorario Dario Fo

Da domenica 20 Marzo fino a giovedì 24 sarà tutto un susseguirsi di eventi, organizzati dal Comune di Sant’Arpino e da quella che a tutti gli effetti può definirsi la creatura atellana prediletta di Fo: la Rassegna Nazionale di Teatro Scuola PulciNellaMente. 
“Nella nostra Comunità – affermano il sindaco ff Aldo Zullo e l’assessore alla Cultura Salvatore Brasiello – è ancora vivo l’eco della storica visita del Premio Nobel Dario Fo avvenuta il 28 agosto del 2002. Nell’occasione, con una solenne cerimonia e su proposta dei promotori di PulciNellaMente, gli fu conferita la Cittadinanza Onoraria e il titolo di “Ambasciatore nel mondo delle Fabulae Atellane”. Da allora la nostra Comunità non smette di tributare affetto e riconoscenza a questo ineguagliabile artista”.
“Dario Fo – sottolineano i promotori e gli ideatori di PulciNellaMente Elpidio Iorio, Carmela Barbato e Antonio Iavazzo – è stato da sempre un riferimento fondamentale per la nostra Rassegna perché incarna una figura di altissimo prestigio nazionale ed internazionale non solo in ambito artistico - culturale ma anche in quello civile e sociale. Nel corso della sua lunga carriera è stato ed è un grande affabulatore e cantore delle gesta e dei lazzi delle maschere e dei tipi che fanno riferimento alla nostra gloriosa tradizione delle Atellane per valorizzare la quale nel 1998 fondammo la Rassegna PulciNellaMente, alla cui crescita e importanza hanno tanto contribuito sia Dario che Franca. Ecco perché in questa felice ricorrenza del 90° compleanno di Dario non si può non esprimergli gratitudine e riconoscenza”. 
Si partirà domenica mattina alle ore 10:00 con l’esposizione dello Stendardo Augurale sul balcone principale del Palazzo Ducale “Sanchez de Luna”, mentre il giorno dopo nelle scuole cittadine sarà presentato il concorso “Dario e Franca, Amore e Arte da Nobel”, riservato agli alunni degli istituti primari e secondari chiamati a sviluppare elaborati dedicati alla coppia simbolo del teatro italiano e mondiale, elaborati che saranno premiati nel corso della XVIII edizione di PulciNellaMente in programma il prossimo aprile. 
Il giorno seguente studiosi, esperti e docenti si confronteranno sul tema: “Dall’Atellana al Teatro di Dario Fo”, nel seminario organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Lettere e Beni culturali della Seconda Università degli Studi di Napoli nel corso del quale è previsto il collegamento in video conferenza con Jacopo Fo, il figlio del grande artista milanese. 
Giovedì 24 ci sarà infine la Cerimonia di intestazione toponomastica dell’Asilo Nido comunale a ‘Franca Rame, Attrice e sostenitrice dei Diritti Civili e Sociali’, un modo per rendere ancora più saldo ed indissolubile il legame tra la cittadina delle Fabulae Atellane e il suo ambasciatore nel mondo.

 

 

PulciNellaMente- Rassegna Nazionale di Teatro Scuola 

Tags:
dario-fo-teatro
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Opel Astra GSe: l’Astra più sportiva è ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.