A- A+
Culture
Scavando tra le carte: a Napoli mostra sulla nascita degli scavi archeologici

All’Archivio storico del Banco di Napoli la mostra di scritture dei banchi  pubblici  “Scavando tra le carte” dedicata alla nascita degli scavi archeologici. E’ un’iniziativa che si inserisce tra le attività di valorizzazione de ilCartastorie Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli come appendice della mostra al Museo archeologico nazionale di Napoli “Carlo III e le antichità: Napoli Madrid Città del Mexico”, incentrata sulla figura di Carlo di Borbone come divulgatore delle scoperte della nascente archeologia soprattutto attraverso i volumi della Stamperia Reale da lui fondata. La mostra offre ai visitatori una produzione video che ha come protagonista la figura di Rocco Gioacchino Alcubierre, direttore degli scavi di Ercolano dal 1738 sino alla sua morte, ed una selezione di documenti d’Archivio con annesso materiale iconografico. L’Archivio Storico del Banco di Napoli rappresenta la più imponente raccolta archivistica di documentazione bancaria esistente al mondo. Nelle sue 330 stanze sono raccolti e catalogati diversi milioni di documenti creditizi che vanno dal 1500 ad oggi, custodite notizie di storia economica sull’evoluzione degli istituti di credito, nonché contratti commerciali con nazioni europee. La particolarità di questa sconfinata documentazione risiede nella chiarezza e nella completezza di quelle che oggi si chiamerebbero “causali di pagamento”. In questo modo, notizie inedite di opere realizzate da illustri artisti, insoliti aspetti dell’economia quotidiana e centinaia di migliaia di storie personali, celebri o ignote, sono giunti a noi attraverso i secoli. Contenuti e notizie rilevanti per la storia economica, ma anche sociale ed artistica d’Europa. Tanto che dal 15 al 17 giugno studiosi italiani, americani, francesi, inglesi, irlandesi, portoghesi ed austriaci scandaglieranno presso l’Archivio nel corso di un convegno internazionale uno dei temi più controversi nella storia dell’analisi economica: la magia del credito, il mistero della natura della moneta e della banca. Insomma, come nasce la banca moderna e che funzione svolge.                                                                                                                                     

ilCartastorie | Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli nasce per valorizzare questo enorme patrimonio di storie e di personaggi attraverso le più svariate forme artistiche. Ottiene il mese scorso il premio dell’Unione Europea per il patrimonio culturale Europa Nostra Awards 2017 nel settore “valorizzazione”; è promotrice del percorso multimediale Kaleidos, realizzato da Stefano Gargiulo (Kaos Produzioni) e di un progetto culturale che si compone di numerose attività: rappresentazioni teatrali, residenze d’artista, laboratori di scrittura creativa, storie digitali, cortometraggi, visite guidate tradizionali e teatralizzate, concerti, eventi a tema storico.

Eduardo Cagnazzi

Tags:
scavando tra le cartenapoli mostra scavando tra le cartemostra archivio storico banco napoli
in evidenza
Messi il Re Mida del calcio 110 milioni per tre anni al PSG

Neymar superato da Leo

Messi il Re Mida del calcio
110 milioni per tre anni al PSG

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
La nuova Peugeot 308 diventa premium

La nuova Peugeot 308 diventa premium


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.