A- A+
Cura di sé
Scoperta l'area del cervello dove "abita" la felicità. E la meditazione aiuta

Una combinazione di emozioni positive e di soddisfazione della propria vita che si incontrano nel precuneus, una regione cerebrale situata nel lobo parietale. E' questa la felicita', almeno guardandola da un punto di vista neurologico. A scoprirlo e' stato uno studio della Kyoto University, il quale ha trovato anche un modo per misurare oggettivamente la felicita', suggerendo una strategia utile per aumentarla.

E' noto che le persone sentono le emozioni, positive e negative, in modo diverso. Ci sono ad esempio persone che sentono la felicita' piu' intensamente di altre. E ora i ricercatori sembrano aver capito il perché. Dopo aver sottoposto un gruppo di persone a scansioni cerebrali, e dopo aver analizzato le loro risposte a un questionario circa la felicita', gli scienziati hanno scoperto che le persone piu' felici hanno piu' materia grigia nel precuneus. In altre parole, le persone che sentono piu' intensamente la felicita', e meno intensamente la tristezza, hanno un precuneus piu' grande. "Sono molto felice che ora sappiamo di piu' su quello che significa essere felici", ha commentato Wataru Sato, autore principale dello studio. I risultati potrebbero avere implicazioni importanti.

"Diversi studi hanno dimostrato che la meditazione aumenta la massa di materia grigia nel precuneus", ha detto Sato. "Questa nuova visione sul dove la felicita' si trova nel cervello sara' utile per lo sviluppo di programmi di felicita' basati sulla ricerca scienzifica", ha concluso.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
scopertaareacervellofelicitàmeditazione
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Volkswagen e Bosch insieme per industrializzare la produzione delle batteria

Volkswagen e Bosch insieme per industrializzare la produzione delle batteria


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.