A- A+
Cura di sé
Sesso, arriva la nuova protesi per il pene: è robotica e sensibile

Sviluppare la prima protesi robotica dell'organo sessuale maschile, superando le limitazioni che oggi caratterizzano gli interventi di sostituzione o di impianto del pene. E' questo lo scopo di "Robot Penis", uno dei progetti della Scuola Sant'Anna di Pisa presentati stamattina a un gruppo di potenziali investitori e di imprenditori affermati, in occasione del corso "High-tech business venturing". Sergio Tarantino, Alessandro Diodato e Andrea Cafarelli, sono i tre ricercatori che lavorano al progetto.

"L'obiettivo e' rendere il funzionamento della protesi - hanno spiegato - il piu' vicino possibile rispetto a quello dell'organo naturale. La possibilita' di controllare la protesi tramite il pensiero e gli stimoli nervosi, garantendo alla persona che la 'indossa' il piacere sessuale, grazie al sistema di sensorizzazione, rendono questo sistema come particolarmente innovativo, rispetto alle soluzioni attuali". Infatti, in caso di ricostruzione chirurgica del pene (falloplastica) il paziente recupera la percezione del piacere soltanto in maniera limitata e l'erezione avviene tramite controllo manuale e non come nel caso del "Robot Penis", quando si manifesta il desiderio sessuale

. "Lo sfruttamento di principi di attuazione innovativo, di materiali 'smart' e di materiali elastici biocompatibili - hanno sottolineato i tre ricercatori - permettera' lo sviluppo di questa protesi robotica. L'idea, nata inizialmente quasi per gioco, affonda le sue radici nell'esperienza dell'istituto di BioRobotica nella realizzazione di sistemi robotici di altissimo impatto tecnologico e di protesi come quelle di mano". Il prossimo passo sara' la ricerca di finanziamenti, "con l'auspicio di giungere nei prossimi 12 mesi ad un prototipo funzionante della protesi robotica e nel giro di pochi anni arrivare cosi' alla commercializzazione del dispositivo", hanno etto i ricercatori. "Con la nostra idea imprenditoriale ci poniamo l'obiettivo di fornire una soluzione terapeutica alternativa rispetto alla tradizionale chirurgia plastica. Il target di questa protesi -hanno concluso - e' costituito sia da pazienti che, a causa di un carcinoma, hanno subito una penectomia, sia da coloro che intraprendono un percorso di transizione di genere".

Tags:
sessopeneprotesiroboticasensibile
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


casa, immobiliare
motori
Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.