A- A+
Home

L' estate è da sempre considerata la stagione dell’amore, delle vacanze e dell’abbronzatura, ma lascia alcuni segni che purtroppo a volte si possono vedere sulla pelle del viso e del corpo, come le macchie o le cheratosi.

Quindi, cosa fare nell’immediato post estate? A differenza di ciò che si pensa gli esfolianti per viso e corpo valorizzano, danno luce e prolungano l'abbronzatura, invece di schiarirla. Rimuovendo lo strato di cellule morte, residui e impurità dalla pelle, di fatto , si  permette ai tessuti di ossigenarsi, con un effetto rigenerante che consente non solo di far esaltare il colore della tintarella , ma soprattutto di levigare la cute, riducendo le rughette e macchie da sole e  anche cellulite e piccoli segni fastidiosi .

Il rituale esfoliante andrebbe sempre differenziato tra viso e corpo, considerando sia la tempistica, sia il tipo di prodotto.

Per il viso: sì al gommage settimanale delicato per esfoliare la pelle del volto, collo e decolleté. Se avete problemi di acne, scegliete una formula contenente alpha e beta idrossiacidi, efficaci nel ripulire i follicoli ostruiti e minimizzare impurità, punti neri e brufoletti. Se invece la vostra pelle riporta i primi segni del tempo, sì al gommage con principi  attivi antiossidanti a piccoli granuli ottenuti da polvere di riso, avena o nocciola. Come farlo? Effettuare un massaggio di 5 minuti sulla pelle leggermente inumidita, per poi eliminare il prodotto con acqua tiepida.

Per il corpo: sì a uno scrub cremoso due volte a settimana: sceglietelo a base di ingredienti naturali (sali marini, zucchero di canna, frammenti di semi, micro cristalli minerali) e ricordate che il massaggio dev'essere leggero, altrimenti potreste avere escoriazioni.

Se preferite un prodotto a secco, comprate una spazzola per il dry brushing e iniziate la vostra giornata con questo rituale esfoliante, energizzante e anticellulite

Per un aiuto in più andate dal dermatologo per prenotare un peeling viso superficiale. Il dottore stesso vi creerà una miscela sulla base delle vostre esigenze cutanee, a base di attivi come l'acido glicolico, lattico e il sacilico.

Dedicarsi un simile peeling significa rimuovere le cellule morte in superficie, ma anche e soprattutto ottenere una pulizia profonda della pelle, inoltre tale peeling andrà a stimolare le fibre di collagene ed elastina, da cui l'effetto antietà e ricompattante.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    dermatologiadermatologomedicinamedicina estetica


    in evidenza
    Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

    E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

    Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

    
    in vetrina
    Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista

    Mozzarella, la più buona è al discount: ecco i marchi migliori (e peggiori). Lista


    motori
    Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

    Citroën, nuova C3 Aircross reinventa il mercato dei SUV compatti

    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.