A- A+
Economia
Affaridimoda/ Finisce la guerra tra Vuitton ed Hermes

E' pace fatta tra i due maggiori brand del lusso al mondo. LVMH, proprietario di Luois Vuitton, e Hermes hanno messo fine a una faida durata diversi anni firmando un accordo che prevede la distribuzione da parte del gruppo LVMH di tutte le azioni di Hermes detenute ai suoi azionisti, con l'intesa che il principale azionista di LVMH, Christian Dior, cedera' in cambio tutte le azioni ricevute ai propri azionisti. LVMH, Dior e il Gruppo Arnauld si sono impegnati a non acquistare nessuna azione di Hermes per i prossimi cinque anni. La cessione delle azioni di Hermes, approvata dai board di LVMH e Dior, dovra' essere completata entro il 20 dicembre 2014.Al termine dell'operazione il gruppo Arnault deterra' circa l'8,5% del capitale di Hermes International. L'accordo raggiunto oggi mettera' fine alle ostilita' tra i gruppi e alle relative azioni legali tra loro. Axel Dumas, Ad di Hermes e Bernard Arnauld, proprietario di LVMH, hanno espresso soddisfazione per il ristabilirsi di buone relazioni tra i due gruppi.

Tags:
luis vuittonhermes
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.