A- A+
Economia

L'Air France e' socia al 25% dell'Alitalia e conferma di rimanere socio: "Siamo soddisfatti della partnership con la Klm e non abbiamo nessuna intenzione di essere comprati: non e' nelle nostre intenzioni e non e' nelle nostre strategie". E' quanto ha affermato il presidente di Alitalia, Roberto Colaninno, nel corso della conferenza stampa di presentazione del piano industriale 2013-2016. "Oggi - ha ribadito - non c'e' nessuna intenzione di vendere l'Alitalia a terzi". Rispondendo ai giornalisti che insistevano sul ruolo e su un'eventuale crescita dell'azionista franco-olandese, Colaninno ha affermato: "Non siamo ansiosi di questa loro decisione, il piano non presuppone interventi, ne' aumenti di capitale ne' nuovi azionisti".

Il nuovo piano industriale dell'Alitalia 2013-2016 puntera' sui voli internazionali - soprattutto intercontinentali - e un nuovo network domestico con una ridefinizione dei ruoli dell'Alitalia e di Air One nell'offerta di breve-medio raggio. Le rotte, alla fine del piano, saliranno a quota 203 (con le 149 attuali). I voli intercontinentali aumenteranno da 17 a 25, quelli internazionali da 65 a 116 mentre le destinazioni domestiche scenderanno da 67 a 62. Lo ha reso noto l'amministratore delegato, Gabriele Del Torchio, nel corso di una conferenza stampa.

Il nuovo piano industriale dell'Alitalia prevede un "sostanziale pareggio del margine operativo" gia' per il 2014 mentre per l'anno seguente si prevede il pareggio di bilancio, per tornare all'utile nel 2016. Questi gli obiettivi economico-finanziari del piano presentato oggi a Roma, nel corso di una conferenza stampa, dall'amministratore delegato dell'Alitalia, Gabriele Del Torchio. Riguardo al 2013, il top manager ha spiegato che prevede un ebit industriale positivo nel secondo semestre grazie a un miglioramento della gestione industriale.

"L'Alitalia perdera' soldi anche quest'anno", ma "sono convinto che l'anno prossimo raggiungeremo l'equilibrio di bilancio". E' quanto ha affermato il presidente dell'Alitalia, Roberto Colaninno, nella conferenza stampa di presentazione del piano industriale 2013-2016. "In base a questo piano - ha aggiunto - il 'turnaround' sara' completato entro il prossimo anno". E sempre parlando delle nuove strategie, il presidente dell'Alitalia ha sottolineato che "il piano e' cosi' chiaro e logico che non seguire quel piano e' impossibile".

Tags:
alitaliacolaninosoci
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.