A- A+
Economia
Assicurazione auto, costerà meno. Come risparmiare più di 200 euro

Un disegno di legge ad hoc per varare la riforma della Rc auto: una misura che consentirà di dare una sforbiciata al costo delle polizze del 23%. Un colpo di scena, perché dopo lo stralcio di ieri dell'articolo 8 sull'Rc Auto dal decreto Destinazione Italia anche per il pressing delle lobby assicurative, arriva il via libera del Consiglio dei ministri a un Ddl sui costi delle polizze per le automobili.

"Il Consiglio dei Ministri - si legge nel comunicato finale - ha approvato, su proposta del ministro dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato, un disegno di legge teso a ridurre i costi dell'assicurazione auto, consentendo l'apposizione di alcune clausole contrattuali che mirano a vanificare le richieste fraudolente di risarcimento e ad assicurare riduzioni del premio assicurativo. Questo meccanismo abbasserebbe il prezzo finale per il consumatore, rispetto all'anno passato".

"Il totale delle riduzioni previste dal governo è del 23%. Chi pagava un premio Rc Auto di 1.000 euro all'anno, avrà dunque una decurtazione a 770 euro", spiegano ancora da Palazzo Chigi. Il maxi-sconto al prezzo della polizza potrà essere conseguito grazie all'adesione da parte dell'assicurato a una serie di clausole che consentono di sterilizzare il rischio e l'impatto delle truffe per le compagnie.

ECCO COME OTTENERE LO SCONTO SULL'RC AUTO

ass
 
Tags:
assicurazionirc auto

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.