A- A+
Economia
Axa costruirà il grattacielo più alto della City di Londra

La torre di Axa svetterà nello skyline di Londra. Il colosso assicurativo francese ha comunicato al mercato di aver acquisito il terreno nel centro della City londinese da un gruppo di investitori mediorientale (capeggiati presumibilmente dal fondo sovrano di Singapore Temasek) per costruire un grattacielo di ben 60 piani, costruzione che sarà ultimata nel 2018. Una nota di Axa specifica che la torre avrà "quasi 93 mila metri quadrati complessivi, compresi gli spazi commerciali, bar e ristorante". 

Il colosso assicurativo francese ha arruolato per l'operazione, che dovrebbe costare in tutto circa 400 milioni di euro, lo studio di architettura PLP Londra. Nei piani di Temasek c'era la volontà di costruire un grattacielo più alto di 64 piani soprannominato la "Pinnacle", l'edificio più alto della città. Piano poi accantonato dopo l'arrivo della crisi finanziaria.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
axaassicurazioniimmobiliare
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.