A- A+
Economia
Banche, risiko non più rinviabile. Mission impossible salva-dividendi

A scambiarsi corrispondenze non solo d’amorosi sensi saranno verosimilmente banche di media dimensione che presentino robuste sovrapposizioni territoriali, tali dunque da generare significative sinergie attraverso l’eliminazione degli sportelli “doppioni” (da valutare di volta in volta in base alla redditività attuale e prospettica). Saranno, insomma, matrimoni d’interesse più che d’amore, in cui si andranno a integrare banche fino a ieri rivali sullo stesso territorio, o complementari come offerta di prodotti e servizi.

Nel primo caso, accanto a chi la ristrutturazione ha già dovuto avviarla come Mps, Banca Carige e Banca popolare di Bari, i nomi citati più spesso restano quelli di Banco Bpm, Ubi Banca, Bper Banca, ma anche Credito Valtellinese e Banca popolare di Sondrio, oltre al Credem (finora un “primo della classe” ma in prospettiva destinato a decidere se essere preda o polo aggregante). Nel secondo si guarda con interesse ad Azimut, a Banca Generali e a FinecoBank che potrebbero far gola a istituti come Mediobanca, ma non solo. 

Il tutto senza dimenticare che nel 2020 la fintech e l’insurtech sono ormai qualcosa di più che una promessa e che ci si sarà mosso per tempo (come Intesa Sanpaolo con Banca 5) potrà cogliere i benefici della progressiva “disruption” ad esempio nel settore delle microtransazioni e più in generale dei servizi di pagamento. Chi invece resterà indietro rischia di dover affrontare una ulteriore difficoltà lungo il percorso già tortuoso che porta al recupero di una buona redditività necessaria a garantire l’erogazione stabile di dividendi ai propri azionisti.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    banche
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
    Cani increduli guardando la gente "Hanno tutti la museruola"

    Coronavirus vissuto con ironia

    Cani increduli guardando la gente
    "Hanno tutti la museruola"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Il millepiedi DS firmato Citroen

    Il millepiedi DS firmato Citroen

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.