A- A+
Economia
Doppia sforbiciata di Draghi. Costo del denaro allo 0,15%

Mario Draghi passa dalle parole ai fatti per cercare di aiutare la ripresa economica che rimane ancora debole e allontanare lo spettro della deflazione (anche se non vede "una minaccia si sta materializzando" e cioè "famiglie che rimandano acquisti ne' altri aspetti di questo fenomeno"). Anche se in larga parte scontato, il presidente della Bce ha tagliato il tasso "refi",  il tasso di rifinanziamento pronti contro termine, il principale tasso di riferimento per il costo del denaro nell'Eurozona, portandolo dallo 0,25% allo 0,15%, un ritocco al ribasso più inferiore di quello atteso (0,10%) al termine di questo nuovo allentamento della politica monetaria.

video draghi
GUARDA IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MARIO DRAGHI

Per contribuire a rilanciare il credito nell'economia reale, il consiglio direttivo dell'Eurotower ha anche deciso di portare in terreno negativo il tasso sui depositi interbancari: per la prima volta il tasso overnight sui depositi scende di dieci punti base e passa da quota zero a -0,10%. Giù di 35 punti base anche il tasso marginale che scende allo 0,40%.

Draghi si trova infatti alle prese con la sfida di far rimbalzare i prezzi nella zona della moneta unica, costantemente deboli con l'inflazione che a maggio è arrivata allo 0,5%, mentre l'obiettivo della politica monetaria è del 2%. Prima della Bce, la Banca d'Inghilterra ha reiterato le sue scelte, lasciando i tassi invariati allo 0,5% e il programma di acquisto di asset a 375 miliardi di sterline.

Per consentire la corretta trasmissione della politica monetaria in tutti i Paesi di Eurolandia e "per sostenere l'economia", Draghi ha aperto il capitolo degli interventi straordinari. In primis, la Bce interromperà le operazioni settimanali con cui riassorbe la liquidità creata comprando titoli di Stato durante la crisi del debito, pari a circa 165 miliardi di euro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bcedraghitassiue
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.