A- A+
Economia
P.A./ Morando (Economia): "Si cercherà di rinnovare i contratti"


Il vice-ministro dell'Economia Enrico Morando, interpellato da Affaritaliani.it, commenta le indiscrezioni su un ulteriore blocco di due anni degli stipendi dei dipendenti statali. "E' chiaro che siamo in una fase nella quale l'intenzione di rinnovare i contratti c'è, ma in un contesto nel quale la finanza pubblica sta nelle condizioni in cui sta", afferma Morando. "In quell'ambito e tenendo conto di queste condizioni si cercherà anche di fare il rinnovo dei contratti. Certo che siamo in una situazione nella quale anche il rinnovo dei contratti deve tenere conto del contesto, come è ovvio", aggiunge il vice-ministro. E per quanto riguarda l'eventuale prelievo sulle pensioni? Non se ne fa nulla? "Dato che in autunno dobbiamo fare riforme strutturali significative in settori cruciali, da cui dipende il futuro del Paese, non capisco perché dobbiamo occupare l'estate parlando dell'unica riforma strutturale che abbiamo già fatto".

"Non mi risulta assolutamente un atto del governo in questa direzione". Teresa Bellanova, sottosegretario al Welfare, interpellata da Affaritaliani.it, smentisce le voci di un blocco per altri due anni degli stipendi dei dipendenti statali. Quanto al capitolo pensioni, dopo le polemiche dei giorni giorni seguite all'uscita del ministro Poletti, il sottosegretario Bellanova chiude ogni discussione: "Non ci sarà nessun prelievo sulle pensioni".

 

Tags:
bellanova
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.