A- A+
Economia
Vincent Bolloré colpito dall'Ebola. Troppi interessi in Africa: titolo ko

Dopo aver perso il 7% martedì, ieri i titoli del gruppo di Vincent Bolloré sono arrivati a lasciare sul terreno oltre il 12% per poi limitare i danni e chiudere a -2,8%, di nuovo sopra 400 euro. Solo a inizio settembre le azioni del finanziere bretone avevano raggiunto livelli record a 489,50 euro.

Cosa c'è dietro il calo? L'Ebola. L'esposizione della società di Bollorè in Africa occidentale ha infatti spinto gli investitori alla prudenza visto il propagarsi della pandemia. Pesa soprattutto l'incertezza sull'entità dell'impatto economico.

Il finanziere in realtà ha pochi interessi in Nigeria, Paese maggiormente colpito dal virus, ma gestisce i porti di Freetown in Sierra Leone e di Conakry in Guinea, che restano operativi.

Per gli analisti questi tre paesi rappresentano circa il 5% del fatturato di Bolloré in Africa. Ma, più globalmente, l'epidemia provocherà un rallentamento nell'intera regione. "Il rischio di recessione economica a breve termine legato alla epidemia di Ebola non deve comunque far dimenticare il potenziale di medio-lungo termine del continente africano, in cui Bolloré ha costruito una fitta retedi interessi", sottolineano gli esperti.

Nel 2013 Bolloré ha raggiunto 10,85 miliardi di fatturato, 2,3 miliardi  (il 21% del totale) sono di provenienza africana. Il ramo Trasporti e Logistica del gruppo (che costituisce il 51% dei ricavi consolidati) realizza il 41% delle sue attività in Africa.

Tags:
bollorèebolaborsa
i più visti
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani


casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Nuova Maserati MC20 Cielo, la spider dal tetto retrattile

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.