A- A+
Economia
Borse europee chiusono miste. Atene sprofonda

Le borse europee chiudono contrastate, mentre si fanno piu' duri i toni nei confronti della Grecia e per il calo del prezzo del petrolio. Londra e' in rialzo dello 0,6% a 6.898,13 punti, Parigi cresce dello 0,04% a 4.753,99 punti e Madrid cede lo 0,02%. Giu' dello 0,25% Francoforte a 10.895,62 punti. Atene, perde il 2,45%.

Chiusura di seduta in rialzo per Piazza Affari, all'indomani del nulla di fatto in sede europea sulla questione del debito della Grecia. L'indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,47% a 21.266, mentre l'All Share sale dello 0,45%. Piazza Affari al top delle borse europee insieme a Londra, con una performance ispirata dalle banche e con spunti interessanti di Telecom e Saipem. Il mercato ha sofferto solo inizialmente dell'esito negativo della riunione dell'Eurogruppo su Atene, toccando un minimo del -1,3%; tra gli operatori prevale la prudenza e la fiducia che nel prossimo round di trattative, fissato venerdi', si possa trovare una soluzione. Scarsi riflessi anche dal dato dell'indice Zew sulla fiducia delle imprese tedesche, in crescita a febbraio ma rimasto sotto le attese.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borseeuropeeatenepiazza affaripetrolio
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.