A- A+
Economia
Borse europee chiusono miste. Atene sprofonda

Le borse europee chiudono contrastate, mentre si fanno piu' duri i toni nei confronti della Grecia e per il calo del prezzo del petrolio. Londra e' in rialzo dello 0,6% a 6.898,13 punti, Parigi cresce dello 0,04% a 4.753,99 punti e Madrid cede lo 0,02%. Giu' dello 0,25% Francoforte a 10.895,62 punti. Atene, perde il 2,45%.

Chiusura di seduta in rialzo per Piazza Affari, all'indomani del nulla di fatto in sede europea sulla questione del debito della Grecia. L'indice Ftse Mib segna un progresso dello 0,47% a 21.266, mentre l'All Share sale dello 0,45%. Piazza Affari al top delle borse europee insieme a Londra, con una performance ispirata dalle banche e con spunti interessanti di Telecom e Saipem. Il mercato ha sofferto solo inizialmente dell'esito negativo della riunione dell'Eurogruppo su Atene, toccando un minimo del -1,3%; tra gli operatori prevale la prudenza e la fiducia che nel prossimo round di trattative, fissato venerdi', si possa trovare una soluzione. Scarsi riflessi anche dal dato dell'indice Zew sulla fiducia delle imprese tedesche, in crescita a febbraio ma rimasto sotto le attese.

Tags:
borseeuropeeatenepiazza affaripetrolio

in evidenza
Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"

tweet invecchiati male

Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"


motori
La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.