A- A+
Economia
Borse europee positive in chiusura. Piazza Affari ai massimi di fine 2009

Chiusura positiva per le borse europee, dopo la riapertura delle banche greche: la migliore Milano, che sale dell'1,12%, seguita da Madrid e Francoforte che avanzano dello 0,53%. Parigi sale dello 0,35% a 5.142,49 punti mentre Londra si limita a un rialzo dello 0,2% raggiungendo 6.788,69 punti. Piazza Affari ha rivisto i massimi di fine 2009 (novembre) 24.157 punti. Sul listino milanese viaggiano bene le banche, come di consueto nei momenti di ritorno dell’appetito per il rischio: Mps, Banco Popolare e Mediobanca sono le migliori. bene anche Fiat, le cui quotazioni approfittano delle indiscrezioni circa una possibile vendita di Magneti Marelli.

Intanto, Atene ha rimborsato la Bce, la Banca centrale greca e il Fmi con 6,8 miliardi, mentre le banche greche riaprono i battenti dopo tre settimane, per quanto restino in piedi i limiti ai prelievi di contanti: per evitare la corsa agli sportelli restano attivi i controlli sui capitali, sebbene il limite di 60 euro di ritiro dai bancomat sia stato ampliato a 420 euro a settimana.

Alexis Tsipras ha potuto affrontare la data odierna di pagamenti grazie al prestito ponte garantito dai partner europei, per oltre 7 miliardi di euro, ma gli analisti riconoscono che proprio il pagamento dovuto oggi alla Bce è stato determinante nell'abbattere le resistenze di Syriza e del premier greco all'accettazione di un accordo duro per il Paese: senza il rimborso di oggi, la Bce non avrebbe potuto continuare a supportare le banche greche e di lì al caos finanziario sarebbe bastato poco. Ora, l'attenzione politica già si sposta alla necessità di 'alleggerire' il debito, alla quale ha aperto anche Angela Merkel.

Tags:
borsepiazza affari

in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


motori
FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

FOCUS2R: due ruote sempre più protagoniste

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.