A- A+
Economia
Piazza Affari neutralizza l'effeto Fed: chiusura in rialzo (+0,56%)

Piazza Affari ha chiuso in rialzo una seduta frenata dalle parole di Janet Yellen, che ha aperto alla possibilità di mettere fine alla politica monetaria ultraespansiva della Fed con un rialzo dei tassi primi del previsto.

La Fed ha inoltre ridotto di altri 10 miliardi di dollari il suo piano mensile di acquisto titoli che ora si attesta a 55 miliardi. Sempre attuali le preoccupazioni di una frenata della crescita cinese. Goldman Sachs ha abbassato le stime sul Pil di Pechino relative al 2014 (+7,3% da +7,6%) e al 2015 (+7,6% da +7,8%). La spinta al listino milanese è arrivata dall’andamento di Wall Street che ha sfruttato una serie di dati macro migliori delle attese, in particolare l’indicatore principale di febbraio salito dello 0,5% contro previsioni ferme a 0,3%. E così a Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,56% a 21.094 punti.

Tags:
borsemercati

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.