A- A+
Economia
Renzi convince Piazza Affari: Milano lima le perdite. Btp a ruba

Chiusura di giornata negativa ma con perdite ridotte rispetto alla mattinata per la Borsa, che sfrutta nella parte finale il miglioramento di Wall Street e l'intervento di Renzi alla direzione del Pd. L'indice Ftse Mib segna un -0,17% a 20.110 punti, All Share sul -0,12%. Per Piazza Affari una seduta a due facce, con indici per gran parte del tempo in territorio negativo, fino a un minimo del -1,6%, condizionati dalla debolezza del settore bancario dopo i risultati deludenti registrati da Bnp Paribas. Nel pomeriggio la riscossa, con Wall Street che ha sostenuto tutti i listini, e con le parole di Renzi che ha indicato la necessita' di un cambio di governo, indicando un orizzonte che va fino alla fine della legislatura.

I ribassi tra i bancari si sono quasi annullati nel finale. Rimangono sul piatto un -1,39% per Mediobanca e un -1,02% di Monte Paschi, con Intesa -0,84%. Su le popolari, con Ubi +0,84%, Bper +1,85%. Vola Banco Popolare (+4,42%) su un report favorevole di Nomura. Nell'energia Enel guadagna lo 0,89%, Eni sulle posizioni dopo i conti 2013. Ferma Fiat, Pirelli -1,20%, positivi i cenenti-costruzioni con Salini Impregilo +1,46% dopo l'accordo preliminare che dovrebbe mettere fine alle controversie sul Canale di Panama. Selettivo il lusso, con il +3,13% di Moncler e il -1,72% di Ferragamo.

Il Tesoro ha fatto il pieno raccogliendo 7,7 miliardi di euro con l'emissione di Btp a medio e lungo termine. I Btp triennali, cedola 1,50%, scadenza 15/12/2016, importo 3,5 miliardi, sono stati assegnati pagando un rendimento lordo dell'1,41%, in calo di 10 punti base rispetto alla precedente asta, si tratta del minimo storico dall'introduzione dell'euro. I Btp settennali, cedola 3,75%, scadenza 1/5/2012, importo 2,5 miliardi, sono stati assegnati pagando un rendimento lordo del 3,02%, in calo di 15 punti base rispetto alla precedente asta. Infine, i Btp trentennali, cedola 4,75%, scadenza 1/9/2044, importo 1,5 miliardi, sono stati assegnati pagando un rendimento lordo del 4,59%, in calo di 40 punti base rispetto alla precedente asta.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
borsapiazza affarinikkeiwall streetspread
i più visti
in evidenza
Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

Meteo, offensiva siberiana

Neve e gelo all'assalto dell'Italia
Le previsioni sono da brivido


casa, immobiliare
motori
Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Fiat Panda, regina incontrastata delle auto usate vendute online

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.